Un settembre tutto da vivere

(flino)

L’estate è ormai agli sgoccioli e tra poco ricominceranno tutte le attività invernali, ma nel mese di settembre Roma ha ancora una serie di iniziative per vivere al meglio questi ultimi giorni della bella stagione.

  • Ludi romani. Festival della civiltà e cultura romana
    Dal 9 al 18 settembre una serie di eventi che coinvolgono il teatro, la danza , la letteratura, la musica e scene di vita quotidiana e militare rievocheranno il mondo romano.
    Dieci giorni per rivivere e conoscere arte e usanze del mondo romano in uno dei complessi archeologici e naturalistici di notevole fascino: il Parco dell’Appia Antica. La maggior parte degli eventi sarà ospitata nella splendida Villa di Massenzio mentre alcune manifestazioni sfrutteranno gli spazi del Mausoleo degli Equinozi, l’area della ex cartiera.
    L’Ingresso gratuito ad eccezione degli appuntamenti del 15 e 16 settembre, ore 10.00, dove è richiesto il pagamento del biglietto d’ingresso all’area archeologica.
    per maggiori informazioni sito ufficiale www.ludiromani.it
  • WaterFire Roma
    Sul Lungotevere della Farnesina, tra Ponte Sisto e Ponte Mazzini, subito dopo il tramonto nelle serate di venerdì 21 e sabato 22 settembre, le acque del fiume Tevere verranno illuminate da falò che bruciano fluttuando sull’acqua, accompagnati da musiche e performance.
    Si tratta di un progetto dell’artista americano Barnaby Evans che mira a rivitalizzare creativamente i fiumi abbracciandoli in un’atmosfera incantata e tranquilla prodotta dai riflessi del fuoco scoppiettante sull’acqua.
    Maggiori informazioni tel. 06 83605226
  • Giornate Europee del Patrimonio
    L’Italia tesoro d’Europa” ecco lo slogan ormai consolidato delle Giornate Europee del Patrimonio che si terranno il 29 e 30 settembre in Italia.
    A Roma per l’occasione apriranno gratuitamente al pubblico tutti i luoghi d’arte statali, che comprendono il patrimonio archeologico, artistico e storico, architettonico, archivistico e librario, cinematografico, teatrale e musicale.
    Quest’anno, inoltre sarà possibile visitare la Casa di Goethe, l’unico museo tedesco all’estero, che aprirà gratuitamente offrendo visite guidate ai nuovi spazi al secondo piano appena inaugurati, dando la possibilità di visitare la biblioteca storica dei tedeschi a Roma, del 1821.
    In più altre aperture straordinarie come Villa d’Este di notte, visite guidate ai suggestivi spazi dell’area archeologica adiacente la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, degli scavi di Ostia antica, del Porto di Traiano, visite al Complesso di S.Ivo alla Sapienza, sede dell’Archivio di Stato di Roma e al Castello di Giulio II.
  • Buenos Aires Tango
    Dal 12 al 21 settembre torna all’Auditorium Parco della Musica di Roma con la quarta edizione Buenos Aires Tango, una delle più grandi rassegne internazionali di musica, canto e danza dedicata allo straordinario movimento artistico dichiarato dall’Unesco patrimonio culturale dell’umanità.
  • Radiohead
    Finalmente, dopo l’improvviso annullamento del loro concerto di giugno, i Radiohead arrivano a Roma. Per la gioia dei molti fan romani il 22 settembre il palco  dell’Ippodromo delle Capannelle accenderà i riflettori sulla band inglese. Il gruppo guidato da Thom Yorke proporrà brani tratti dal loro ultimo album “The king of limbs” alternandoli a successi precedentida “Ok Computer” a “Kid A”. Ad aprire il concerto sarà Dan Snaith aka Caribou.
  • Bioparco
    A settembre, il Bioparco propone nuovamente SAFARI NIGHT FEVER! Nelle serate del 15 e 22 settembre il Bioparco di Roma apre eccezionalmente di notte per permettere ai visitatori di osservare la natura con occhi diversi. Lo staff del Bioparco accompagnerà il pubblico con torce schermate con una particolare pellicola blu che non infastidisce gli animali alla scoperta dei segreti più nascosti del parco.Per gli amanti dei rettili e degli insetti è prevista un’attività “A tu per tu con… rettili e insetti” dove i guardiani daranno vita a momenti di interazione con bambini e adulti e mostreranno le caratteristiche biologiche e le curiosità di pitoni reali, insetti stecco e blatte soffianti.6 turni a disposizione dei visitatori: ore 20.00, 20.15, 20.30, 20.45, 21.00 e 21.15.
    È consigliabile arrivare 30 minuti prima dell’inizio del turno prenotato.A rendere la serata ancora più divertente ci penseranno i clown del Bioparco.
  • Vogue Fashion’s Night Out
    Quattrocento negozi aperti fino alle 23,30 giovedì 13 settembre 2012 per una notte all’insegna della moda.
    Dopo il successo dell’edizione del 2011, Roma ospiterà la seconda edizione di Vogue Fashion’s Night Out, la manifestazione che vuole avvicinare il mondo della moda al grande pubblico.
    Per l’occasione le strade del Tridente si trasformeranno in un’isola pedonale animata da musica, feste, dj e cantanti. Via Margutta con gli artisti di strada e i ballerini di Tango, via Borgognona con i  mimi e piazza San Lorenzo in Lucina con il concerto all’aperto.
    C’è di più, solo per questa notte sarà possibile acquistare articoli esclusivi alcuni dei quali venduti per solidarietà, infatti, il ricavato sarà devoluto ai terremotati dell’Emilia.
  • Norah Jones
    Il 17 settembre l’Auditorium Parco della musica ospiterà la cantante e pianista Norah Jones.
    Dopo il successo del disco “Come Away With Me” del 2002 che la rese famosa in tutto il mondo permettendole di ottenere un Grammy Award nel 2003 e i successivi albumFeels Like Home (2004), Not Too Late (2007), e The Fall (2009), la versatile voce della cantautrice americana arriva a Roma per presentare a due anni di distanza il suo nuovo album Little BrokenHearts prodotto da Danger Mouse (aka Brian Burton) con canzoni originali scritte da lei e dallo stesso Burton.
Be Sociable, Share!