Tag Archives: personaggi



Mark Zuckerberg di Facebook a Roma: jogging al Colosseo

Mark Zuckerberg è a Roma e, oltre agli impegni di lavoro, si concede anche qualche ora di relax nella Città Eterna, facendo jogging e godendosi gli ultimi scampoli di agosto. Non è la prima volta che il CEO e fondatore di Facebook si reca a Roma, era già successo durante la sua luna di miele, ma questa volta Zuckerberg è riuscito a passare inosservato come un turista qualunque, salvo poi condividere immediatamente lo scatto su Facebook, la sua creatura, per far sapere a tutto il mondo dove si trovava. E’ iniziata così la giornata capitolina di Mark Zuckerberg: un post in cui ricordava il suo amore per la città eterna, specialmente dopo aver studiato latino e storia per molti anni, ed essere venuto in luna di miele con la moglie Priscilla.

prosegui la lettura

Mark Zuckerberg di Facebook a Roma: jogging al Colosseo pubblicato su 06blog.it 29 agosto 2016 14:31.



Virginia Raggi sindaco di Roma, la lettera del marito Andrea Severini

virgi.jpg

Ieri sera, 19 giugno 2016, alla chiusura dei seggi e alla pubblicazione dei primi exit-poll che davano il M5s vincente su Roma e Torino Andrea Severini pubblicava una lettera piena di affetto ed amore nei confronti della neo-eletta sindaco della Capitale Virginia Raggi: Andrea è suo marito e sul suo blog ha celebrato, festeggiato e raccontato a modo suo la storica vittoria elettorale della moglie.

“Sei la prima donna sindaco di Roma”

prosegui la lettura

Virginia Raggi sindaco di Roma, la lettera del marito Andrea Severini pubblicato su 06blog.it 20 giugno 2016 09:10.



Zoolander a Roma: Stiller e Wilson manichini in vetrina da Valentino | Foto e Video

Ieri Ben Stiller e Owen Wilson, protagonisti del film Zoolander 2 (girato in parte anche a Roma), hanno sorpreso le persone che ieri camminavano al centro di Roma ieri sera, comparendo in veste di modelli/manichini dietro ai vetri del negozio Valentino di Piazza Mignanelli.

Hansel e Zoolander tornano a fare i modelli e questa volta nella città della bellezza, Roma: la scena ha scatenato la curiosità dei romani e le risate dei turisti, che hanno accalcato il marciapiede di fronte alla vetrina per immortalare, o immortalarsi con, i propri beniamini del cinema.

prosegui la lettura

Zoolander a Roma: Stiller e Wilson manichini in vetrina da Valentino | Foto e Video pubblicato su 06blog.it 01 febbraio 2016 17:25.



Papa Francesco in un negozio di ottica

cn_02qgwwaawh8g.jpg

3 settembre 2015, ore 20:17Papa Francesco è stato visto e fotografato in via del Babuino, a Roma, proprio in questi minuti mentre ordinava un paio di occhiali e si sottoponeva ad un controllo in un negozio di ottica.

Il santo padre, ipermetrope e presbite secondo le informazioni di 06blog, conosceva già il proprietario del negozio di via del Babuino, Alessandro Spiezia, che in passato aveva riparato per conto del Papa (5 euro) un vecchio paio di occhiali. Arrivato in auto, il Papa è ancora dentro il negozio dove sta misurando la distanza interpupillare e sta provando alcune montature.

prosegui la lettura

Papa Francesco in un negozio di ottica pubblicato su 06blog.it 03 settembre 2015 20:21.



Roma verso nuove elezioni? Salvini: “Marchini da valutare”

456785194.jpg

Intercettato da un cronista dell’agenzia AdnKronos il leader del Carroccio Matteo Salvini ha aperto ad una possibile alleanza, su Roma, con la compagine politica che fa capo all’imprenditore Alfio Marchini.

A dire il vero il leader leghista, più che un endorsement a Marchini, si prodiga in una lapidata al sindaco Marino:

prosegui la lettura

Roma verso nuove elezioni? Salvini: “Marchini da valutare” pubblicato su 06blog.it 24 giugno 2015 12:55.



Morto Remo Remotti, il poeta della vera Roma. Mercoledì la camera ardente al Campidoglio

I cittadini romani potranno rendere omaggio a Remo Remotti mercoledì mattina. La camera ardente sarà aperta dalle 10.00 alle 13.00 del 24 giugno nella sala del Carroccio del Campidoglio. Nel frattempo il Policlinico Gemelli ha diffuso una nota: “Il poeta e attore Remo Remotti è deceduto al Policlinico Gemelli la notte scorsa, intorno all’una. Era giunto al Pronto Soccorso del Gemelli giovedì 18 giugno e ricoverato presso l’UOC di Clinica medica e malattie vascolari a causa di una seria patologia ematologica che ne ha determinato la morte“.

Morto Remo Remotti, il poeta della vera Roma

Si è spento a Roma, la notte del 21 giugno 2015, il grande Remo Remotti, anima polemica e poetica della Città Eterna, in costante conflitto amoroso con la città che gli diede i natali.

prosegui la lettura

Morto Remo Remotti, il poeta della vera Roma. Mercoledì la camera ardente al Campidoglio pubblicato su 06blog.it 22 giugno 2015 17:28.



Festa del papà: auguri ai grandi papà di Roma

Il 19 marzo, San Giuseppe, è la Festa di tutti i papà

festapaparoma  

E anche quest’anno siamo arrivati all’appuntamento preferito dai nostri papà: la Festa di San Giuseppe, che ricorre domani, 19 marzo. La tradizione vuole che in questa giornata si celebri l’amore che nutriamo per loro scrivendo un pensiero di nostro pugno e regalando i classici bignè, dolci tipici della nostra città ripieni di tanta golosa crema pasticcera.

Il nostro augurio, quindi, va in primo luogo a tutti i papà dei nostri lettori, ma qui di seguito abbiamo voluto ricordare anche alcuni grandi professionisti romani che sono teste di serie nel loro ambito e che certamente lo saranno anche in famiglia e con i loro affetti, soprattutto oggi. Ci uniamo quindi ai festeggiamenti che certamente dedicheranno loro i figli, grandi o piccini che siano. Scopriamo insieme chi sono…

Francesco Totti (sport)

Non potevamo che iniziare con il Capitano (i laziali non ce ne vogliano), che qui su 06 non ha certo bisogno di presentazioni, ma d’altronde in ambito sportivo, quale papà romano è più rappresentativo di lui? Esempio di fedeltà anche nella vita privata, come tutti sappiamo, è sposato da 10 anni con la conduttrice tv Ilary Blasi e hanno due figli: Christian, di quasi 10 anni, e Chanel di 8, che certamente domani festeggeranno il loro papà. Il Pupone non ha fatto mai mistero di volere una famiglia numerosa, tanto che secondo i soliti bene informati tra lui e la moglie ci sarebbe ultimamente un po’ di maretta proprio a causa di un ipotetico terzogenito.

Carlo Verdone (cinema)

Non sono proprio di primissimo pelo i figli di questo altro grande simbolo della romanità – e non solo nel suo campo che è il cinema – ma d’altronde non si smette mai di essere figli, né, quindi, di essere papà. Dal suo matrimonio con Gianna Scarpelli (oggi i due sono separati), sono nati Giulia, 28 anni, e Paolo, 26. Entrambi hanno collaborato con il padre: lei è apparsa in un cameo nei film paterni ‘Al lupo al lupo’ e ‘Viaggi di nozze’; lui ha recitato in ‘Grande grosso e… Verdone’, ‘Io, loro e Lara’ e ha avuto un ruolo più importante in uno degli ultimi film di Carlo, ‘Posti in piedi in paradiso’. Ovviamente avremmo potuto citare molti altri attori e registi grandissimi, ma come sapete lo spazio è poco.

Eros Ramazzotti (musica)

Anche se oggi vive a Milano, dove ha aperto il suo studio di registrazione, il cantautore è un romano doc, nato e cresciuto nelle case popolari Lamaro, a Cinecittà, proprio quel bordo di periferia dove i tram non vanno avanti più. Lo abbiamo scelto tra i tanti musicisti romani a disposizione, perché tre giorni fa è diventato papà per la terza volta, la prima di un maschietto che assieme alla moglie, Marica Pellegrinelli, ha chiamato Gabrio Tullio. La coppia ha anche un’altra bambina, Raffaela Maria, di 3 anni e mezzo, mentre dalla sua precedente unione con la soubrette Michelle Hunziker, è nata, ormai 19 anni fa, Aurora. Sono tante le canzoni che Ramazzotti ha scritto per i suoi figli: oltre a ‘L’Aurora’ (in realtà scritta prima, ma poi dichiarò che questo sarebbe stato il nome che avrebbe scelto se avesse avuto una figlia femmina), ricordiamo ‘Canzone per lei’ e ‘Ci parliamo da grandi’.

Gigi Proietti (teatro-tv)

Istrionico ed esuberante nel lavoro, quanto riservato nella vita privata, o almeno sulla propria. Pochi sanno, infatti, che Gigi Proietti, legato da oltre 40 anni alla ex guida turistica svedese Sagitta Alter, ha generato con lei due figlie ormai grandi, Susanna e Carlotta: quest’ultima, inoltre, starebbe calcando le orme del padre in ambito teatrale. Oltre a farci sbellicare dalle risate soprattutto in teatro e ultimamente anche molto in televisione, Proietti ha un passato da doppiatore radiofonico, da cantante e perfino da regista. Meno conosciuta ma altrettanto di successo la sua esperienza da conduttore televisivo di ‘Fantastico 4’ e il suo esordio letterario con un’autobiografia dal titolo ‘Tutto sommato qualcosa mi ricordo’, Proietti si è cimentato anche nella poesia dialettale, ovviamente in romanesco.

Walter Veltroni (politica)

Uno dei più amati sindaci di Roma di sempre (a torto o a ragione sarete voi a giudicarlo), con un passato da giornalista all’Unità, Veltroni è anche attento papà di Martina e Vittoria, ormai grandicelle. Dopo la sonora sconfitta elettorale nel 2008, quando era il candidato premier del Pd, si è dato molto alla letteratura e al cinema: prossimamente uscirà il suo primo documentario dal titolo ‘I bambini sanno’, conversazioni con piccoli non professionisti di età compresa tra gli 8 e i 13 anni, per scoprirne i sogni, le speranze e la vita in questi tempi di crisi. Un argomento più che mai calzante con la Festa del papà, no? Però, per dovere di cronaca, non possiamo non citare un altro ex sindaco dell’Urbe, addirittura per due mandati: Francesco Rutelli. Sposato con la giornalista Barbara Palombelli dal 1982, oltre ad avere un figlio naturale, Giorgio, ne ha adottati altri tre: Francisco, Serena e Monica. Quando si dice voglia di paternità!

Massimo Giannini (giornalismo)

Per tanti anni è rimasto ‘nell’ombra’ della carta stampata, ‘protetto’ dall’inchiostro e dalle pagine del quotidiano La Repubblica, di cui ha ricoperto la carica di vicedirettore per diversi anni, occupandosi anche del settimanale Affari e Finanza. Dal settembre scorso lo conosce tutta l’Italia per la conduzione del programma di approfondimento televisivo ‘Ballarò’, su Raitre, dove ha preso il posto del collega Floris, trasferitosi a La7. Proprio in occasione dell’addio alla carta stampata dopo 28 anni per approdare in tv, disse in un’intervista che la decisione era maturata assieme al suo “cda, ovvero la moglie e i figli Valerio e Flavia”. Il primo studia Economia e la seconda sta per terminare il liceo classico e a entrambi il papà consiglia di completare il proprio corso di studi all’estero: non c’è che dire sulle idee chiare della famiglia!

Foto | Viaggio Routard

Festa del papà: auguri ai grandi papà di Roma é stato pubblicato su 06blog.it alle 09:00 di mercoledì 18 marzo 2015.










Er Monnezza a Tor Marancia: dal pesciarolo Quinto a Thomas Milian

Tor Marancia, da Quinto a Er Monnezza di Thomas Milian

L’arte a Tor Marancia racconta storie di quartiere, cinema e Er Monnezza, ispirato a Thomas Milian dall’amicizia con il pesciarolo Quinto

Dall’ex Shanghai di Tormarancia allo Street art district, il quartiere alla periferia della Roma più popolare continua a rinnovare la sua pellaccia con la street art, dando voce vernacolare a quell’anima made in borgata che deve al pesciarolo Quinto Gambi, i natali di uno dei personaggi cult cinematografici degli anni ‘70. Er Monnezza!

La storia dell’amicizia tra Quinto e Thomas Milian, nata al Piper e sfociata nell’ispirazione del personaggio ormai mitico di Nico Giraldi, da Er Monnezza ar Commissario, non è nota solo agli indigeni del luogo grazie alle pagine dei quotidiani dell’epoca, ma per tutti torna protagonista di una performance realizzata dalla fotografa Simona Pampallona e lo Studio Macchinette, sabato 14 marzo 2015, al Parco della Torre di Tor Marancia.

“Quinto è una persona disponibilissima e, qui a Tor Marancia, è conosciuto da tutti. Non è difficile incontrarlo al bar di Checchina, mentre gioca a carte o beve un caffè, allora abbiamo pensato di far raccontare il quartiere proprio da lui. Grazie ad un software realizzato con Arduino, toccando le pareti dove posizioneremo i poster, si potranno ascoltare le sue parole. Che in parte raccontano la storia di Tor Marancia ed in parte quella della sua amicizia con Thomas Milian”

Come spiegato dalla fotografa Simona Pampallona, la nuova tappa del “Festival Scena Pubblica“, riporta sui muri del parco una mostra fotografica con un cuore artificiale pronto a snocciolare i racconti di Quinto Gambi al solo tocco, con la performance “Hai visto Quinto” e una installazione permanente delle locandine dei film interpretati da Thomas Milian che ha ispirato.

Foto | Blogo

Er Monnezza a Tor Marancia: dal pesciarolo Quinto a Thomas Milian é stato pubblicato su 06blog.it alle 15:10 di giovedì 12 marzo 2015.










Roma festeggia le donne con Anna Magnani

Anna Magnani festeggiata con tutte le donne di Roma, dal Campidoglio alla Casa del Cinema

“Ce metti una vita intera per piacerti, e poi, arrivi alla fine e te rendi conto che te piaci. Che te piaci perché sei tu, e perché per piacerti c’hai messo na vita intera: la tua. Ce metti una vita intera per accorgerti che a chi dovevi piacè, sei piaciuta… e a chi no, mejo così. Anche se lo ammetto, è più raro trovà un uomo a cui piaci, che te piace, che beccà uno ricco sfondato a Porta Portese!
Ce metti na vita per contà i difetti e ridece sopra, perché so belli, perché so i tuoi. Perché senza tutti quei difetti, e chi saresti? Nessuno.
Quante volte me sò guardata allo specchio e me so vista brutta, terrificante.
Co sto nasone, co sti zigomi e tutto il resto. E quando la gente me diceva pe strada “bella Annì! Anvedi quanto sei bona!” io nun capivo e tra me e me pensavo “bella de che?”. 
Eppure, dopo tanti anni li ho capiti. 
C’ho messo na vita intera per piacermi.
E adesso, quando me sento dì “bella Annì, quanto sei bona!”, ce rido sopra come na matta e lo dico forte, senza vergognarmi, ad alta voce “Anvedi a sto cecato!”
Anna Magnani

Anna_Magnani-signed

È con la donna e l’attrice Anna Magnani, ma soprattutto con la nostra Nannarella immortale, pronta a spegnere 107 candeline con la sua risata fragorosa e l’incontenibile verve prestata a tante sfumature della femminilità romana, che tutta la città eterna ha deciso di festeggiare le donne.

Dalla sera di sabato 7 marzo con l’immagine di Anna proiettata sulla piazza del Campidoglio, al pomeriggio di domenica 8 marzo, sul grande schermo della Casa del Cinema con “L’onorevole Angelina” e la fruttivendola di “Abbasso la ricchezza”, in viaggio con le foto d’epoca di tute le donne interpretate dall’attrice, pronte ad attraverseranno ‘di nuovo’ Roma sul tram storico, dalle ore 10 di domenica, da Porta Maggiore e arrivando a piazza Thorvaldsen, ai piedi di Villa Borghese.

Foto | Wikipedia

Roma festeggia le donne con Anna Magnani é stato pubblicato su 06blog.it alle 20:12 di giovedì 05 marzo 2015.










Festa della Donna: auguri alle grandi donne di Roma

Per l’8 marzo auguri a tutte le romane, di ieri e di oggi

 

Personalmente, essendo una donna, credo che al gentil sesso (e non al sesso debole, badate bene) si debbano fare gli auguri e offrire omaggi floreali tutti i giorni, ma visto che la Festa della Donna esiste e ha origini storicamente così nobili, ci adeguiamo.

L’augurio di 06 per quest’anno va, naturalmente a tutte le romane, ma abbiamo pensato anche a un piccolo omaggio alle ‘grandi romane’, cioè alle donne di Roma che hanno reso onore al nome della nostra città, in Italia e nel mondo, grazie alle loro capacità e ognuna nel loro campo; alcune sono ancora tra noi, altre, purtroppo, ci hanno già lasciato. La selezione strettissima è stata d’obbligo, quindi ci scusiamo per le ovvie omissioni, dovute al poco spazio. Buon ricordo e buona festa a tutte!

13666289485_281e126fda_z



Monica Vitti (cinema)

Fluenti capelli biondi, ammalianti occhi azzurri e una sensuale voce roca sono stati il marchio di fabbrica di questa celebre attrice lanciata da Michelangelo Antonioni (la sua prima storia importante) e giustamente soprannominata ‘la mattatrice’ perché l’unica in grado di tenere testa ad Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Nino Manfredi e Vittorio Gassman. Questo, ovviamente, al cinema, perché Monica è stata anche una grandissima attrice di teatro e una valente doppiatrice. La sua ultima apparizione in pubblico risale a 12 anni fa, poi, il silenzio e il ritiro in casa con il marito e purtroppo anche con una lunga malattia degenerativa che l’affligge da qualche tempo. Visto che parliamo di cinema, però, non possiamo proprio non citare Anna Magnani, Nannarella, un Oscar nel 1956 e una stella nella Walk of Fame ad Hollywood. Dal 1973 riposa nel cimitero di San Felice Circeo.



Sora Lella (cucina)

Al secolo Elena Fabrizi, sorella dell’indimenticabile Aldo – con il quale pare non andasse molto d’accordo – oltre ad essere stata un’attrice, è stata anche una cuoca e una famosa ristoratrice romana. Scoperti i lustri del cinema piuttosto tardi e sulla scia del successo del fratello, Lella, prima gestiva una trattoria a Campo de’Fiori e poi, assieme alla sua famiglia, il famoso ristorante sull’isola Tiberina che ancora oggi, a 21 anni dalla morte, porta il suo nome ed è di proprietà del figlio.



Fiorella Mannoia (musica)

Per il campo musicale, vista l’occasione, non potevamo non scegliere una che ha portato al successo, ormai 28 anni fa sul palco di Sanremo, un brano in titolato “Quello che le donne non dicono”, che le valse il premio della critica. Interprete e cantautrice dalla timbrica inconfondibile, Fiorella vanta anche alcune esperienze recitative e dieci anni fa è stata nominata ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica italiana. Quando si dice Roma e si dice musica, però, non si può dimenticare di citare Gabriella Ferri, regina della canzone romanesca da Testaccio in poi. Ci ha lasciati ormai 11 anni fa, in circostanze mai del tutto chiarite.



Paola Cortellesi (tv)

Attrice, conduttrice, comica, imitatrice, showgirl, cantante, sceneggiatrice: è difficile imbrigliare questa simpatica quarantenne sempre sulla cresta dell’onda in un’unica categoria. Certamente, da un paio d’anni, è anche mamma. Paola Cortellesi ha esordito in televisione nel programma Macao solo nel 1998 eppure è di quelle presenze che sembra ci accompagnino da sempre. Una delle sue più celebri e amate imitazioni è Daniela Santanché, alla quale si riferisce il video in cui la vediamo accanto a un’altra grande romana, Serena Dandini.



Federica Mogherini (politica)

Si fa un gran parlare di lei negli ultimi due anni: Federica Mogherini, dopo una breve esperienza da Ministro degli Esteri nel governo Renzi, lo scorso ottobre è diventata Alto rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza (Pesc), prima italiana – se non sbaglio – a ricoprire questo ruolo. Ma fino a questa ribalta, ne aveva fatta di strada: entrata giovanissima nella Sinistra giovanile, ha curato i rapporti con il Partito socialista europeo, l’Internazionale socialista e i democratici americani; Veltroni, eletto segretario del Pd, la volle come responsabile nazionale per le riforme e le istituzioni in seno alla segreteria.



Ilaria Alpi (giornalismo)

Di lei si conosce soprattutto la fine tragica che fece, nel 1994, a Mogadiscio, in Somalia, uccisa assieme al suo cameraman mentre si trovava nel Paese come inviata del Tg3 per seguire la guerra civile somala, ma stava indagando anche su un giro di traffico d’armi e di rifiuti tossici scaricati illegalmente. A questa triste pagina del giornalismo di guerra, sono state dedicate diverse canzoni e un film, mentre in ricordo della reporter ogni anno a Riccione viene assegnato un premio per la stampa.



Elsa Morante (letteratura)

Considerata a ragione una delle scrittrici italiane più importanti del Novecento, Elsa Morante, trasteverina doc, fu nota anche alle cronache rosa per il suo matrimonio con Moravia e poi per il suo legame burrascoso con il regista Visconti. Iniziò giovanissima a scrivere filastrocche e favole per bambini, ma il suo capolavoro, L’isola di Arturo, fu pubblicato nel 1957 e le fece ottenere il premio Strega. Un’altra delle sue opere più famose, che ricevette però anche molte critiche sia da destra che da sinistra, fu La Storia, uscito nel 1974 e da cui fu tratto anche uno sceneggiato Rai.



Alessia Filippi (sport)

Ex nuotatrice italiana, tesserata prima nelle Fiamme Gialle e poi nell’Aurelia Nuoto Unicusano, Alessia Filippi ha fatto sognare Roma in vasca nuotando prima a dorso e poi a stile libero, di cui è stata campionessa mondiale. Tra i suoi migliori risultati ricordiamo un argento a Pechino 2008 e un oro e un bronzo ai Mondiali 2009 di Roma. A lei gli auguri vanno doppi perché qualche giorno fa è diventata mamma di Giulia, anche lei romana doc.

Foto | coniferconifer

Festa della Donna: auguri alle grandi donne di Roma é stato pubblicato su 06blog.it alle 09:00 di giovedì 05 marzo 2015.