Tag Archives: hotel



Tripadvisor, i giudizi di hotel e ristoranti a Roma sono affidabili?

Recensioni di TripAdvisor… sempre corrette?

Rispetto al passato,quando il turista era veramente nelle mani delle agenzie di viaggio per la scelta dell’hotel e dei portieri d’albergo sulle migliori opzioni per la cena, siamo avanti anni luce.
Oggi un turista ha tante informazioni per scegliere al meglio sia il proprio hotel (…B&B o Casa Vacanza che sia) che i ristoranti più interessanti in base ai propri gusti.
Il principale strumento è, come ormai tutti sanno, TripAdvisor… il mostro sacro delle recensioni turistiche, che ci accompagna in tutto il mondo e ci evita quasi sempre di prendere la fregatura.
Ma è in grado TripAdvisor di segnalare una vera Perla?
Purtroppo visto l’enorme impatto commerciale che Tripadvisor determina si è scatenata a livello mondiale la caccia alla recensione.
Personalmente mi è capitato che in alcuni hotel in cima alle liste di TripAdvisor (non a Roma) mi sia  stato offerto alla partenza uno sconto del 10% di sconto a vita  se avessi dato il massimo del giudizio all’Hotel.
Ci sono servizi online che vendono (non crediamo sia legale ma così è…) recensioni positive su TripAdvisor.
Inoltre, c’è tutto il network degli amici dell’albergatore (o del ristoratore) che può andare ad influenzare il ranking in modo determinante (in alcuni casi si riesce a stare nella top 10 anche con meno di 100 giudizi), io conosco persone che solo su facebook hanno 2000 amici e che hanno effettivamente fatto salire la loro struttura turistica chiedendo, almeno in fase di start-up, recensioni ad amici e parenti.

Come possiamo regolarci in questa giungla di recensioni, vere e false?
Intanto possiamo affermare che TripAdvisor è molto più preciso sugli hotel rispetto a quanto riesce a fare con i Ristoranti.
Inoltre una volta individuato un albergo si dovrebbe confrontare le recensioni anche su booking, venere, expedia, hotels.com e così incrociando i dati possiamo farci un’idea molto precisa sulle qualità dell’albergo.
E’ importante anche verificare la data in cui i giudizi vengono espressi, e se possibile anche se combaciano con la stagionalità che interessa il nostro soggiorno.
Comunque, difficilmente un hotel mediocre riuscirà a scalare le classifiche e a mantenere la posizione a lungo, per cui possiamo considerare il mezzo sostanzialmente affidabile.
Solitamente gli hotel dai nomi illustri, le grandi strutture congressuali ed in generale tutti gli alberghi troppo grandi non vengono premiati dal pubblico di TripAdvisor, dove il rapporto è meno personale fra cliente e staff è più difficile che al rientro  vi sia una recensione. Quindi, ed è un consiglio generale, comparare sempre strutture simile fra loro. Avrebbe poco senso confrontare le qualità di un B&B e quelle del Westin Excelsior.

Per i ristoranti il discorso cambia e alcune recensioni lasciano ampio spazio al dubbio
Al momento TripAdvisor mette insieme ristoranti, pizzerie, bar, gelaterie, wine bar etc.. ed in una città come roma escono quindi migliaia di indirizzi non molto omogenei fra loro.
Senza contare che quando si parla di cibo, in particolare per la cucina italiana, è difficile mettere d’accordo i gusti di italiani e non italiani.
Basti banalmente pensare ai tempi di cottura di uno spaghetto, all’abitudine o meno all’uso del peperoncino, oppure pensiamo a chi per tutta la vita ha chiamato pizza una cosa alta 4 cm con formaggio, peperoni, funghi, cipolle e salame e si ritrova nel piatto una pizza margherita fatta alla romana, ovvero alta 3 millimetri con sopra solo pomodoro e mozzarella. Sicuramente di primo impatto può rimanerci male!

Per i ristoranti vi consiglio di regolarvi in questo modo per non sbagliare:

1) Date più importanza alle recensioni di chi viene dal vostro stesso paese.
2) Guardate le foto dei piatti…. non c’è cosa peggiore che morire di fame e vedersi arrivare un piatto bellissimo e perfettamente decorato, ma praticamente vuoto a livello di cibo!
3) Cercate di capire la spesa a cui andrete incontro e se è troppo alta andate avanti nella ricerca, in una città come Roma c’è cibo di buon livello per tutte le tasche.
4) Se il locale è in una zona molto turistica tenetene conto…. i migliori posti sono altrove (salvo eccezionali casi)
5) Non c’è niente di anomalo se un ottimo ristorante è  al n.  500 della lista.
6) Se possibile verificate le recensioni anche in altri siti come (2Spaghi, MenudiRoma, Yelp, e tanti altri basta cercarli su google).
7) Sappiate che i posti più frequentati ed apprezzati dai romani solitamente non sono nelle top ten.

Nei prossimi post segnalerò alcuni indirizzi veramente validi!



Piccoli hotel e bed and breakfast di lusso, a Roma scalano le classifiche di Tripadvisor e Booking.com

Portrait Suites

Poche camere ma preziose, curate in ogni piccolo particolare, uno staff cortese ed attento, un’atmosfera rilassata, familiare ma al tempo stesso esclusiva. Questa è la nuova tendenza che conquista sempre di più l’apprezzamento del pubblico.
Dando una sguardo a Tripadvisor si scopre che a guidare la classifica non troviamo alberghi storici di antico blasone e  neppure hotel dai prezzi particolarmente popolari, ma il recentissimo Portrait Suite a due passi da Piazza di Spagna, che propone  suoi 14 mini-appartamenti extra lusso (il cui stile e gli arredi sono stati curati da Salvatore Ferragamo)  ad un pubblico che esige un’attenzione personale alle proprie esigenze e al tempo stesso è disposto a spendere fra i 300 ed i 700 euro a notte.

portrait suites rome

Portrait Suites Rome

Ma questi prezzi sono giustificati? Sembra di si, a giudicare dalle recensioni.
Su Booking.com, basta andare a vedere la lista delle proposte ordinandola per qualità dei giudizi e la situazione è del tutto analoga, a soddisfare  meglio il cliente è sempre più  il “piccolo e bello” e nomi come  Domus Valeria B&B (zona Piazza di Spagna, circa 100 euro a notte), Four Rivers Suites (zona Piazza Navona, circa 150 euro a notte),  Giulia Townhouse (non distante da Campo De’ Fiori, circa 150 euro a notte)  non deludono le aspettative dei loro ospiti.
A portare il concetto all’estremo è la proposta di Suite Sistina (Zona Piazza di Spagna, circa 300 euro a notte per una suite) dove ciascuna suite ha un suo stile specifico, dove regnano letti circolari, vasche idromassaggio in camera,  giochi di luce, abbinamenti e contrasti fra antico e moderno.

Suite Notte Bianche - Suite Sistina

Suite Notte Bianche – Suite Sistina

Queste strutture, spesso nascono come B&B, Guest House e comunque fuori dagli schemi classici degli ‘Hotel’ e puntano molto sulla qualità dell’arredo e del design, sull’ospitalità e l’accoglienza di tipo familiare.

Ma non si rischia che avendo a disposizione suite così belle, poi non si abbia più voglia di uscire per vedere le bellezze di Roma?