Tag Archives: cena



Roma arDente: La Cornucopia a Trastevere

Ce ne sono poche nella vita, purtroppo, di serate folli (nel senso buono) e senza pensieri, in cui essere ‘portate’ senza doversi preoccupare di nulla, ma sentirsi, invece, libere, felici e un po’ pazze, ma comunque al sicuro. Una di quelle serate in cui sentite che il mondo è vostro, nonostante tutto, e che nulla può farvi veramente del male.

Ecco, avete capito allora che quella era la mia serata, cominciata a cena a La Cornucopia, ristorante con una bella veranda in una delle piazze più romantiche e appartate di Trastevere che… si sa, è sempre Trastevere! La cornucopia, tra l’altro, è una composizione che in araldica significa abbondanza, concordia e felicità… gli ingredienti ideali per una serata come questa!

Gli eccessi che avrebbero caratterizzato la serata, diventata facilmente nottata, erano evidenti già nell’abbondanza degli antipasti misti di pesce: polpo bollito, insalata di mare, salmone marinato, polpetti alla luciana, calamari con funghi, per ricordarne solo alcuni (impossibile ricordarli tutti senza aver preso appunti) serviti con una certa sveltezza e una grande simpatia dal personale mai eccessivo né invadente.

Si trattava di una cena organizzata a menu fisso di pesce, che lasciava spazio a quella voglia di libertà e spensieratezza di cui parlavamo poco fa: neppure il ‘pensiero’ di dover scegliere cosa ordinare… fantastico! A coronare la sfilata di antipasti, anche enormi vassoi di frutti di mare con crostini, quelli in realtà un po’ poco saporiti.

Poteva andare già bene così, ma si prosegue inesorabilmente con gli spaghetti ai frutti di mare, tanti, ben conditi e con qualche pachino (lo dico per chi è della scuola del total white) e poi con il rombo in crosta di patate che era molto buono: morbido, soffice, ben cotto, con la carne che faceva da contrasto alla croccantezza delle patate a sfoglia sottilissima.

Solo il dessert era a scelta: abbondante anche il sorbetto al limone che ho scelto io (e che proprio non mi entrava) e le torte, tutte fatte in casa. Molte hanno optato per la panna cotta, disponibile in varie ‘salse’: frutta, cioccolato e caramello. Non so a quanto ammontasse il conto, comprensivo di vino bianco e caffè per tirare fino all’alba (ripeto: era la mia serata) ma credo sulla quarantina a testa.

La Cornucopia
Piazza in Piscinula, 18
00153 – Roma
Tel. 06/5800380
www.ristorantecornucopia.comristorantecornucopia@gmail.com

Foto | Flickr

Roma arDente: La Cornucopia a Trastevere é stato pubblicato su 06blog.it alle 09:00 di mercoledì 26 settembre 2012. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.



Hard Rock Café

via Veneto 62/a Roma

L’Hard Rock Café si trova immerso nella dolce vita di Via Veneto, in una delle strade più affascinanti di Roma.
Questa è la location giusta dove poter  gustare una cena o un pranzo dal sapore tipicamente americano.Consigliato e assolutamente da provare è il gustoso filetto all’americana, da provare, la mitica Texas T-Bone, sandwich di tutti i tipi, naturalmente hamburger, ma anche tacos, onion rings, alette di pollo con guacamole e panna acida.

Ci sono piatti di pasta anche per gli amanti dell’intramontabile spaghetto!Le porzioni sono veramente  enormi. Come anche i gelati, immensi.

Durante la settimana è regolarmente  celebrato in grande stile l’ Happy Hour. L’atmosfera è allietata da ottima musica internazionale (prevalentemente rock, of course), serate dancing, una vasta esposizione di oggetti appartenenti alle rockstar di tutto il mondo ed un negozio con tantissimi  articoli personalizzati Hard Rock Cafe.
Da non perdere l’angolo dedicato ai Pink Floyd con la chitarra di David Gilmour appesa alla parete.
Aperto tutti i giorni dalle 12:00 alle 02:00
TEL: 064203051

Termini di Ricerca:



Roma arDente: Keens a Monteverde

Vi ho già dato conto in passato di locali ‘sfortunati’ in quartieri periferici rispetto alle direttrici classiche della movida romana che subiscono un turn over particolarmente veloce e spietato. Torniamo perciò a parlare dell’ampio ristorante sotto il supermercato Simply di Monteverde che dopo essere stato pizzeria e lounge bar con musica dal vivo, diventa un ristorante con tutti i crismi e con tutte le carte in regola (glielo auguriamo!) per durare.

Si chiama Keens e come tutte le precedenti gestioni, non ha apportato particolari modifiche all’ambiente, che mantiene l’unica grande e rumorosa sala e l’ampia terrazza, valorizzata, però, dall’atmosfera soft e arricchita da qualche gioco per bambini.

Insomma, saranno l’estate e la voglia di uscire, ma Keens, dove siamo tornati più volte, è spesso affollato, nonostante sia molto grande, anche durante le sere infrasettimanali: ora resta da superare la prova inverno, quando il bel giardino non sarà più utilizzabile.

L’apparecchiatura dei tavoli abbraccia l’ormai consueto stile minimal, ma le vere belle sorprese ce le riserva l’interno dei piatti che hanno composto la nostra cena, davvero piacevole e gustosa presa nel suo complesso, sebbene un po’ cara.

L’antipasto della casa dev’essere ordinato almeno da 2 persone e comprende una terrina di parmigiana super buona, un mini gateau di patate a cubetti con piccolissime rondelle di zucchine fritte, una piccola quiche al guanciale anch’essa buonissima, e spiedini di pachino e ovoline al pesto molto freschi, che servono, per così dire, a ‘ripulire la bocca’ dopo tanti sapori decisi.

A parte abbiamo poi scelto un piatto di prosciutto tagliato a mano di Sauris, ottimo, servito con una focaccia al rosmarino aromatica, calda e friabile. C’è anche la pizza, ma i vari tagli di carne che presenta il ricco bancone ci hanno tentato, e così io prendo una semplice tagliata di manzo con rosmarino e patate al forno, che risulta di cottura perfetta; ma c’è chi gradisce il filetto al lardo e quello composto con scamorza e zucchine, tutti accompagnati da un appetitoso piatto di cicoria ripassata.

Entusiasti ci lanciamo sui dolci, ma purtroppo restiamo un po’ delusi: la mousse al pistacchio è davvero troppo elaborata per una stagione ancora calda e la sbriciolata di frutti di bosco, abbondante, non è proprio tra le migliori che ho assaggiato. Peccato. Ultime info utili: Keens è aperto tutti i giorni e per il parcheggio ha una convenzione con quello del supermarket.

Keens Ristorante & Ricevimenti
Via Luigi Zambarelli, 35
00152 – Roma
Tel 06 58203340 opp 349 6655885
www.ristorantekeens.it
info@ristorantekeens.it

Foto | Flickr

Roma arDente: Keens a Monteverde é stato pubblicato su 06blog.it alle 09:00 di mercoledì 12 settembre 2012. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.



Roma Vintage 2012 – una calda estate in allegria

Via Di Porta San Sebastiano 2

Prosegue  fino al 15 agosto 2012 all’interno del Parco di San Sebastiano, situato tra le Terme di Caracalla e l’Appia Antica, l’appuntamento con Roma Vintage 2012.Con un programma ricco di eventi, che vanno dai classici e colorati mercatini, agli spettacoli teatrali, passando attraverso coinvolgenti  esibizioni di ballo e sport e anche incontri interessanti. Un evento da non perdere in questa calda estate capitolina

All’interno di quest’area, ad accesso libero, sono dislocate le diverse strutture e servizi a disposizione degli ospiti del villaggio: i vari punti di ristoro, le aree dedicate ai concerti live ed alle serate dance, l’area sport, l’area espositiva e quella dedicata alle rassegne cinematografiche.

Aperto tutti i giorni dalle 16:00 alle 02:00. 

TEL: 0694800800