Roma si prepara a un’estate senz’acqua?

(A.S.)

Nasoni Roma-Settebello_Emanuele

Cinque giorni fa il rione di Trastevere a Roma si è svegliato all’asciutto, senz’acqua: come ha reso noto Acea in una dichiarazione infatti “durante la manovra di riallineamento del serbatoio di Villa Pamphili, si è registrato un momentaneo blocco dell’erogazione idrica, provocando un abbassamento della pressione dell’acqua” e che ha causato qualche ora di disagio ad abitazioni, bar, ristoranti e fontane. Qualche segnalazione è arrivata ad Acea anche dai residenti di Marconi e Portuense mentre a Guidonia, comune 20km a nord-est di Roma, un guasto degli impianti idrici nella zona di Albuccione ha causato anche lì un forte abbassamento di pressione. E, circa un mese fa, anche i residenti del quartiere Pigneto hanno dovuto arrangiarsi per 24 ore, quando sono rimasti completamente senz’acqua.

La siccità che ha colpito l’Italia nelle ultime settimane rischia di mettere a rischio il sistema idrico di Roma e di mandare in sofferenza quello che era un sistema praticamente perfetto funzionante da migliaia di anni: secondo quanto riferiscono fonti stampa infatti la Coldiretti ha registrato, nel mese di aprile, un calo del 47% delle precipitazioni rispetto alla media e questo sta mettendo in crisi il sistema idrico della provincia di Roma, con tutti i problemi che ne conseguono: dall’erogazione a singhiozzo a fontane pubbliche e abitazioni a problemi nell’irrigazione dei campi dell’agro romano. Problemi che, se perdurasse la siccità, potrebbero ripercuotersi presto sulla Capitale.

prosegui la lettura

Roma si prepara a un’estate senz’acqua? pubblicato su 06blog.it 05 giugno 2017 13:38.

Be Sociable, Share!