L’ordinanza anti-alcool di Virginia Raggi: stop alla movida dalle 2 di notte

(A.S.)

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha emanato un’ordinanza, valida da venerdì 7 luglio al 31 ottobre 2017, stabilendo il divieto di vendita, somministrazione e consumo di bevande alcoliche e superalcoliche in specifiche aree del territorio di Roma oltre determinati orari: il provvedimento riguarda le zone tipiche della ‘movida’, dove si registrano i maggiori problemi: centro storico, Monti, Celio, Esquilino, Trastevere, Testaccio, Prati, San Lorenzo, Ponte Milvio, Eur, Ostia.

Non è certo un’idea nuova: in passato sono stati diversi i sindaci che hanno optato per l’opzione proibizionista: famose sono sopratutto quelle dell’ex-sindaco Gianni Alemanno, che più volte ha cercato di porre un freno al degrado notturno vietando la vendita di alcolici addirittura a partire dalle 23. In tal senso le misure adottate dalla giunta capitolina sono più lievi, così come le sanzioni. In tutti i giorni della settimana è vietato agli avventori:

- Dalle ore 24.00 alle ore 7.00: il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche su strade pubbliche o aperte al pubblico transito. Sanzione amministrativa: 150 euro.

- Dalle ore 22.00 alle ore 7.00: il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche in contenitori di vetro su strade pubbliche o aperte al pubblico transito. Sanzione amministrativa: 150 euro.

prosegui la lettura

L’ordinanza anti-alcool di Virginia Raggi: stop alla movida dalle 2 di notte pubblicato su 06blog.it 07 luglio 2017 14:32.

Be Sociable, Share!
The following two tabs change content below.