Live Ancient Rome Tour: un tour del Colosseo utilizzando visori per la realtà virtuale ed una ricostruzione 3D

(Valentina Mangiameli)

colosseo_tour_virtuale630Roma, lunedì 15 maggio 2017
Il tour operator Ancient & Recent propone un tour che permetterà a tutti visitatori del Colosseo di usufruire durante la visita culturale in compagnia di una guida turistica autorizzata, di una esperienza di visita virtuale, multimediale, multisensoriale completamente immersiva indossando dei Visori Samsung Gear VR che attraverso il sistema della realtà virtuale ed un software in multilingua che integra una ricostruzione storica 3D animata ed interattiva, porterà indietro nel tempo i visitatori.
I visitatori potranno camminare “live” nella piazza, ammirando la maestosa statua di Nerone, la Meta Sudans, il Tempio di Roma e Venere; all’interno dell’arena, tra il ruggito dei leoni feroci e i combattimenti dei gladiatori ed, infine, all’interno dei misteriosi sotterranei.
Una voce narrante in multilingua e sfondi musicali epici accompagneranno la visita immersiva. I contenuti sono stati verificati dal Prof. Filippo Coarelli.

Il tour immersivo è inserito in una visita di oltre 3 ore tra Colosseo, Foro e Palatino in gruppi di al massimo 12 persone con partenze alle ore 9.00 di tutti i giorni e prevede la dotazione di Visori Samsung Gear VR, una guida turistica autorizzata iscritta al primo sistema di booking online Evolved Guide ed un assistente per il supporto logistico che illustrerà come utilizzare il visore guidandolo nel percorso.

Alla fine del tour, scattate fotografie e selfie di gruppo con i visori, la guida accompagnerà il gruppo al piano terra e più precisamente all’altezza dell’arena dove seguirà l’ultima tappa virtuale: la visita de I sotterranei, che i tour tradizionali normalmente non integrano per difficoltà dovute al sistema di prenotazione ed in quanto sono inclusi in una visita dedicata.
Indossato il Visore VR il visitatore si immergerà tra i vari corridoi potendoli percorrere ed incontrare gli schiavi che in silenzio si muovono per preparare e coordinare tutto l’armamentario necessario per rendere lo spettacolo un successo, i gladiatori che preparano le armi per iniziare il combattimento, e la ricostruzione particolareggiata degli storici montacarichi, normalmente invisibili agli spettatori, in uso da Domiziano a Macrino (fine I sec.d.C-inizi III d.C.) strumentazioni utilizzate per proiettare improvvisamente le belve sull’arena, per animare gli spettacoli di caccia o per eseguire le condanne a morte.
La visita seguirà con l’accesso ai fori romani e al Palatino.

L’opera realizzata, finanziata anche dalla Regione Lazio, ha richiesto oltre un anno di lavoro tra storici, assistenti e programmatori game 3D ed è stata anche apprezzata dal ministro Dario Franceschini che ha avuto occasione di provarla alla XXIV edizione del Salone di Ferrara.
Gli ideatori Guido Germano Gerace e Cristina Antal, credono che la Realtà Virtuale applicata ai beni culturali possa avere un impatto più formativo permettendo di trasmettere il patrimonio storico culturale con un sistema di e-learning ricordando il 90% della propria esperienza rispetto a circa il 20% e per un maggior tempo, con la sensazione di una esperienza indimenticabile.

Tutte le informazioni sono disponibili direttamente dal sito www.ancientandrecent.com

Be Sociable, Share!