GraArt: la street art colora il Grande Raccordo Anulare

(Alessandro Guerra)


Si chiama GraArt l’iniziativa che si pone come obiettivo quello di riqualificare la periferia romana grazie ad opere di street-art per il Grande Raccordo Anulare.

Lucamaleonte, MauPal, Camilla Falsini e Veks Van Hillik sono alcuni dei dieci urban artist chiamati da Anas per realizzare opere su sottopassi e rampe del GRA. Il progetto è frutto dell’idea di David Daviù Vecchiato, fondatore del Museo di Urban art di Roma (MURo), e vede il patrocinio del Mibact.

I murales realizzati rappresentano miti o aneddoti poco conosciuti delle zone stesse in cui sono stati creati, grazie alla preziosa consulenza della scrittrice Ilaria Betlemme, la quale ha aiutato gli artisti a conoscere il contesto socio-culturale e storico delle aree in cui ci si è concentrati.

prosegui la lettura

GraArt: la street art colora il Grande Raccordo Anulare pubblicato su 06blog.it 07 marzo 2017 17:58.

Be Sociable, Share!