Category Archives: Cose da fare a Roma



Visite guidate a teatro: lo spettatore incontra Cesare


A partire dal prossimo 2 giugno 2017 torneranno a Roma le “Visite Guidate Teatralizzate”: dopo il successo della scorsa stagione infatti l’associazione i Viaggi di Adriano propone quest’anno 51 appuntamenti per entrare in contatto con la storia e i suoi protagonisti, un modo per rendere lo spettatore protagonista, attore, scenografo e scenografia della messa in scena. Non esistono più barriere tra palcoscenico e poltrona, il teatro esce dal teatro.

Lo spettatore può infatti addentrarsi nei luoghi in cui visse Caravaggio, passeggiare con il Marchese del Grillo, scoprire i segreti dei Borgia ed incontrare Cesare, Nerone, Augusto e Traiano, direttamente ai Fori Imperiali. Nel corso di ogni visita, la guida descrive i luoghi e gli attori in costume, con testi originali, interpretando i protagonisti della visita stessa, permettendo al pubblico di vivere a 360 gradi le meraviglie della città. Programmazione completa sul sito web iviaggidiadriano.it

prosegui la lettura

Visite guidate a teatro: lo spettatore incontra Cesare pubblicato su 06blog.it 26 maggio 2017 14:10.



Linee Mare, le novità della stagione 2017

mare-16Roma
Più corse e orari ampliati dal 1° maggio per le linee bus che conducono alle spiagge di Ostia e Castelporziano: 07, 062, 070. E a queste dal 10 giugno si aggiunge un nuovo collegamento, lo 068.

La linea 07 va dalla stazione Colombo della ferrovia Roma-Lido a Torvaianica-Campo Ascolano, percorrendo la Litoranea e transitando davanti agli ingressi della grande spiaggia comunale attrezzata di Castelporziano (i “cancelli”) e a Capocotta. Dal 1° maggio orario di servizio ampliato dalle 7 alle 22. Fino al 4 giugno la linea sarà attiva il sabato e nei festivi, dal 9 giugno tutti i giorni. Sempre dal 9 giugno, in anticipo rispetto agli anni scorsi, servizio potenziato il sabato e nei festivi con partenze ogni 5 minuti.

La linea 062: serve l’intero lungomare di Ostia dal Porto Turistico a Castelporziano. Scambia con la ferrovia Roma-Lido alle stazioni Lido Centro e Colombo. Entra in funzione il 1° maggio e, rispetto alle precedenti stagioni, viene potenziata nei fine settimana con orario dalle 7 alle 22.45.

La linea 068: è il nuovo collegamento che dal 10 giugno unirà l’entroterra di Ostia (Acilia, Saponara, Casal Palocco) al lungomare e alla via Litoranea. Un tragitto completamente nuovo che richiedeva l’uso di più linee bus per arrivare alle spiagge. Attiva il sabato e i festivi dalle 7.30 alle 20, collegherà la stazione di Acilia della Roma-Lido con Torvaianica-Campo Ascolano transitando in via di Acilia, piazza Eschilo, via Euripide, via di Macchia Saponara, via Pindaro, via Ermanno Wolf Ferrari, viale di Castelporziano, via del Lido di Castelporziano, via Cristoforo Colombo, stazione Colombo della Roma-Lido, lungomare Amerigo Vespucci e via Litoranea con fermate di fronte alle spiagge di Castelporziano e Capocotta. La 068 sostituisce le corse prolungate (Eur Fermi-Campo Ascolano) della linea 070, che saranno effettuate il sabato e nei festivi dal 1° maggio al 4 giugno e poi disattivate.

La 070 “classica”, Eur Fermi metro B-capolinea Colombo della Roma-Lido, naturalmente resterà sempre attiva.

Maggiori informazioni https://muoversiaroma.it/it/content/linee-mare-le-novit%C3%A0-della-stagione-2017



Ivanka Trump visita Roma: la passeggiata al Pantheon


Ivanka Trump ha visitato ieri pomeriggio il Pantheon con il marito Jared Kushner: i due si sono goduti per qualche ora Roma ed hanno dedicato tredici minuti alla visita del monumento romano al centro della capitale. Tacchi a spillo, giacchina profilata e occhiali scuri, la First Daughter è uscita dal Pantheon tenendo per mano il marito Jared Kushner e ha salutato brevemente la folla prima di rientrare nell’auto blindata del suo corteo, ripresa dai curiosi.

prosegui la lettura

Ivanka Trump visita Roma: la passeggiata al Pantheon pubblicato su 06blog.it 25 maggio 2017 09:32.



La Francia in scena a Roma

francia_in_scenaRoma, 24 maggio 2017
Si apre oggi, 24 maggio la terza edizione de “La Francia in scena”, la stagione artistica dell’Institut français Italia, realizzata su iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, con il sostegno dell’Institut français e del Ministère de la Culture et de la Communication, della Fondazione Nuovi Mecenati, della Sacem Copie Privée, della Commissione Europea (Creative Europe) e del Ministero dell’Istruzione italiano dell’Università e della Ricerca – Afam (MIUR – Afam).

Musica, danza, performance, arti visive, il progetto speciale sulle biblioteche e gli spettacoli dedicati al pubblico più giovane per un programma denso dei migliori suoni e visioni della scena francese contemporanea.

Tanti gli appuntamenti che si susseguiranno fino al 2 dicembre e che vedranno artisti, musicisti, ballerini, circensi e illustratori francesi esibirsi in luoghi e manifestazioni storiche del calendario culturale romano: da Spring Attitude all’Accademia di FranciaVilla Medici, dalla Casa del Jazz a Roma Europa Festival, dalla galleria Wunderkammern passando per il Teatro di Roma fino alla Pelanda e Macro Testaccio.
Novità assoluta di quest’anno “Bibliothèques Vivantes“, con performance artistiche e installazioni partecipative in luoghi insoliti e poco sfruttati che vedrà dal 6 al 9 giugno la performance della regista francese Fanny De Chaillé alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma.

Christian Rizzo, direttore del Centre Chorégraphique de Montpellier e la sua storica “Come crâne comme culte” apre invece il 25 maggio le proposte di danza contemporanea nell’ambito dei “Giovedì dell’Arte – Questions d’art” dell’Accademia di Francia Villa Medici a Roma. Latifa Laâbissi sarà invece il secondo appuntamento coreografico il 6 luglio.

Attesissimo il ritorno a Roma, dopo lo straordinario successo dello scorso anno, di Cristophe Chassol. Compositore originario della Martinica, vero e proprio sciamano della musica, Chassol porterà il 27 maggio sul palco di Spring Attitude Festival la sua musica tridimensionale.

Per celebrare l’arrivo dell’estate grande concerto gratuito il 21 giugno per La Festa della Musica,  in collaborazione con il Ministero dei Beni culturali e Roma Capitale. Sul palco italo-francese in piazza Farnese, davanti la sede dell’Ambasciata di Francia, si esibiranno in un concerto imperdibile la band francese La Femme,  migliore nuova band francese ai French Music Awards del 2013, e l’artista italiano Cosmo.

Per maggiori informazioni e per scaricare il programma
www.institutfrancais.it

Social
Pagina Facebook Institut français Italia
Twitter Institut français Italia
#FranciainScena



Donald Trump a Roma: città blindata


TEL AVIV, ISRAEL - MAY 22:  US President Donald Trump (R) and first lady Melania Trump disembark from Airforce One at Ben Gurion International Airport on May 22, 2017 near Tel Aviv, Israel. This will be Trump's first visit as President to the region, and his itinerary will include meetings with the Palestinian and Israeli leaders.  (Photo by Ilia Yefimovich/Getty Images)

A partire dalla serata di martedì 23 maggio e per le successive 24 ore Donald Trump e signora saranno a Roma, in visita ufficiale dal Papa alla Città del Vaticano e a colloquio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nell’ambito della terza tappa del primo viaggio all’estero del nuovo Presidente degli Stati Uniti d’America, eletto a novembre.

Trump avrà toccato precedentemente Riyad, capitale dell’Arabia Saudita, e Tel Aviv, in Israele, e ripartirà da Roma alla volta di Bruxelles mercoledì 24 maggio, dove parteciperà a un importante vertice della NATO prima di fare ritorno in Italia ma, questa volta, a Taormina in occasione del G7. Come ricorda il Corriere della Sera nella sua edizione romana a Roma debutterà “The Beast”, la Bestia, nome in codice Cadillac One, vettura che assomiglia più a un carro armato in grado di resistere a qualsiasi tipo di esplosione e perfino attacco chimico. Inoltre ci saranno agenti in divisa e in borghese dei servizi italiani e americani, dotati anche di jammer in grado di schermare le conversazioni telefoniche nel raggio di qualche centinaio di metri dall’auto presidenziale.

prosegui la lettura

Donald Trump a Roma: città blindata pubblicato su 06blog.it 22 maggio 2017 16:27.



Biennale ArteInsieme 2017 – Visite tattili-sensoriali nei musei civici

Biennale_arteinsieme_670Con un fitto programma di visite guidate e percorsi tattili – sensoriali all’insegna dell’accessibilità e condotti da operatori specializzati, Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, aderisce alla VII edizione dellaBiennale ArteInsieme, manifestazione promossa dal Museo Tattile Statale Omero – Tactus Centro per le Arti Contemporanee, la Multisensorialità e l’Interculturalità, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Numerosi gli spazi del Sistema Musei Civici coinvolti.

Nel dettaglio: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano, Museo dell’ Ara Pacis, Museo di Roma a Palazzo Braschi, Museo Napoleonico, Galleria d’Arte Moderna, MACRO, Museo Pietro Canonica e Deposito delle Sculture di Villa Borghese, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, Musei di Villa Torlonia (Casino Nobile e Casina delle Civette), Museo Civico di Zoologia.

Questi musei già ospitano il progetto “Musei da toccare” ideato con l’intento di realizzare musei ‘senza frontiere’, a misura di tutti, e offrire all’intero pubblico la possibilità di accedere alle strutture museali e aree archeologiche, abbattendo le barriere architettoniche e sensoriali e valorizzando le buone pratiche rivolte all’inclusione. Tra le tante iniziative, di recente attivazione, Art For the Blind, progetto sperimentale unico nel suo genere nato e pensato per il Museo dell’Ara Pacis ‘da e per i non vedenti’.

Dopo il successo ottenuto dall’avvio di “Musei da toccare” è previsto un arricchimento dei servizi offerti e la progressiva estensione dell’iniziativa anche agli altri musei civici.

BIENNALE ARTEINSIEME
Fin dal 2003 (Anno Europeo del Disabile), il Museo Tattile Statale Omero promuove la manifestazione allo scopo di favorire l’integrazione scolastica e sociale delle persone con disabilità e di quelle svantaggiate per provenienza da culture altre e per condizione sociale, attraverso la valorizzazione della cultura e dell’espressione artistica come risorse per l’educazione e la crescita personale di tutti.

La manifestazione rappresenta un’occasione per accrescere gli scambi tra le istituzioni, contribuendo alla diffusione e alla promozione delle attività volte ad agevolare l’accessibilità al patrimonio culturale e museale.

Altre informazioni
Le visite guidate tattili-sensoriali sono gratuite con prenotazione obbligatoria al numero +39 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)



Romaeuropa Festival 2017: dal 20 settembre una non-stop di eventi internazionali nei luoghi più prestigiosi della Capitale

romaeuropa

Roma, 17 maggio 2017
79 progetti con 60 spettacoli oltre a mostre, installazioni, convegni e percorsi di formazione; 174 repliche in 24 diversi luoghi, per un totale di 57.600 posti di spettacolo in vendita; 7 prime assolute, 32 programmi internazionali. E’ il Romaeuropa Festival 2017, giunto alla sua 32esima edizione e definito da Les Echos come: «Un festival internazionale che sospinge senza sosta i confini dell’arte». Romaeuropa convoca dal 20 settembre al 2 dicembre un battaglione di oltre trecento artisti provenienti da 32 Paesi. Da Sasha Waltz a Dada Masilo, da Sidi Larbi Cherkaoui a Jan Fabre, da Jeff Mills con Tony Allen a Carl Craig con Francesco Tristano passando per Marco Paolini con Mario Brunello e Frankie hi-­‐ nrg, The Holy Body Tattoo con Godspeed You! Black Emperor, Ascanio Celestini, CollettivO CineticO, Muta Imago, Alessandro Baricco con Dario Voltolini e Nicola Tescari, Roberto Herlitzka, Pippo Delbono al fianco di Alexander Balanescu, Petra Magoni, Enzo Avitabile e Piero Corso; 40 artisti per la prima volta in programma tra i quali Julien Gosselin, Dorothée Munyaneza, Rimini Protokoll, Agrupación Señor Serrano, She She Pop con Zeikratzer, Babilonia Teatri, Lisa Ferlazzo Natoli, Biancofango, Industria Indipendente, Dante Antonelli, Azzurra De Gregorio, Giuliano Scarpinato, oltre a ben 6 ensemble orchestrali: star e nuove leve della creazione contemporanea danno vita a un caleidoscopio di forme.

Novità assoluta del Romaeuropa Festival 2017 è REF KIDS, focus di spettacoli internazionali destinati a un pubblico più giovane (dai 18 mesi in su) che si articolerà in tre differenti fine settimana presso La Pelanda – MACRO Testaccio di Roma e La Factory.

REF17 non è solo spettacoli ma anche comunità: Masterclass che offrono possibilità di incontro e studio con i coreografi di rilievo internazionale ospiti del festival, laboratori, per far entrare lo spettatore nelle dinamiche sceniche e nei gesti dei coreografi, talks e dibattiti.

Romaeuropa Festival 2017 è prodotto dalla Fondazione Romaeuropa ed è reso possibile grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell’Assessorato alla Crescita Culturale di Roma Capitale, della Regione Lazio, insieme al supporto della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo. 

Tutte le informazioni sulla programmazione
Romaeuropa.net
Facebook Romaeuropa - #REf17



Rifiuti a Roma, l’ex-sindaco Marino spara su tutti


marino655.jpg

L’ex-sindaco di Roma Ignazio Marino ha scritto una lettera al Corriere della Sera Roma per dire la sua sulla “emergenza rifiuti” di questi giorni nella capitale.

Marino, il primo sindaco che dopo decenni ha avuto il coraggio di affrontare pragmaticamente l’annosa questione dei rifiuti a Roma spezzando il monopolio della Co.La.Ri., la società dell’avvocato Manlio Cerroni che è proprietario della discarica di Malagrotta e di altri impianti, dando corpo a quella che lo stesso Marino definisce “una visione” sul ciclo dei rifiuti per la città di Roma, ha cercato di fare il punto sulla situazione politica, il vero volto della crisi dei rifiuti capitolini.

prosegui la lettura

Rifiuti a Roma, l’ex-sindaco Marino spara su tutti pubblicato su 06blog.it 17 maggio 2017 16:05.



Live Ancient Rome Tour: un tour del Colosseo utilizzando visori per la realtà virtuale ed una ricostruzione 3D

colosseo_tour_virtuale630Roma, lunedì 15 maggio 2017
Il tour operator Ancient & Recent propone un tour che permetterà a tutti visitatori del Colosseo di usufruire durante la visita culturale in compagnia di una guida turistica autorizzata, di una esperienza di visita virtuale, multimediale, multisensoriale completamente immersiva indossando dei Visori Samsung Gear VR che attraverso il sistema della realtà virtuale ed un software in multilingua che integra una ricostruzione storica 3D animata ed interattiva, porterà indietro nel tempo i visitatori.
I visitatori potranno camminare “live” nella piazza, ammirando la maestosa statua di Nerone, la Meta Sudans, il Tempio di Roma e Venere; all’interno dell’arena, tra il ruggito dei leoni feroci e i combattimenti dei gladiatori ed, infine, all’interno dei misteriosi sotterranei.
Una voce narrante in multilingua e sfondi musicali epici accompagneranno la visita immersiva. I contenuti sono stati verificati dal Prof. Filippo Coarelli.

Il tour immersivo è inserito in una visita di oltre 3 ore tra Colosseo, Foro e Palatino in gruppi di al massimo 12 persone con partenze alle ore 9.00 di tutti i giorni e prevede la dotazione di Visori Samsung Gear VR, una guida turistica autorizzata iscritta al primo sistema di booking online Evolved Guide ed un assistente per il supporto logistico che illustrerà come utilizzare il visore guidandolo nel percorso.

Alla fine del tour, scattate fotografie e selfie di gruppo con i visori, la guida accompagnerà il gruppo al piano terra e più precisamente all’altezza dell’arena dove seguirà l’ultima tappa virtuale: la visita de I sotterranei, che i tour tradizionali normalmente non integrano per difficoltà dovute al sistema di prenotazione ed in quanto sono inclusi in una visita dedicata.
Indossato il Visore VR il visitatore si immergerà tra i vari corridoi potendoli percorrere ed incontrare gli schiavi che in silenzio si muovono per preparare e coordinare tutto l’armamentario necessario per rendere lo spettacolo un successo, i gladiatori che preparano le armi per iniziare il combattimento, e la ricostruzione particolareggiata degli storici montacarichi, normalmente invisibili agli spettatori, in uso da Domiziano a Macrino (fine I sec.d.C-inizi III d.C.) strumentazioni utilizzate per proiettare improvvisamente le belve sull’arena, per animare gli spettacoli di caccia o per eseguire le condanne a morte.
La visita seguirà con l’accesso ai fori romani e al Palatino.

L’opera realizzata, finanziata anche dalla Regione Lazio, ha richiesto oltre un anno di lavoro tra storici, assistenti e programmatori game 3D ed è stata anche apprezzata dal ministro Dario Franceschini che ha avuto occasione di provarla alla XXIV edizione del Salone di Ferrara.
Gli ideatori Guido Germano Gerace e Cristina Antal, credono che la Realtà Virtuale applicata ai beni culturali possa avere un impatto più formativo permettendo di trasmettere il patrimonio storico culturale con un sistema di e-learning ricordando il 90% della propria esperienza rispetto a circa il 20% e per un maggior tempo, con la sensazione di una esperienza indimenticabile.

Tutte le informazioni sono disponibili direttamente dal sito www.ancientandrecent.com



Manichini impiccati a via degli Aldrovandi, la rivendicazione degli ultras laziali


Un risveglio decisamente macabro per i residenti del rione Monti e, più in generale, per i tifosi romanisti nella Capitale: a Roma, precisamente in via degli Aldrovandi a due passi dal Colosseo, nella notte tra il 4 ed il 5 maggio 2017 un gruppo di tifosi molto poco simpatici ha affisso sul ponte pedonale uno striscione dai toni decisamente preoccupanti.

“Un consiglio senza offesa, dormite con la luce accesa”, queste le parole scritte in nero sullo striscione bianco, sotto il quale quattro manichini sono stati impiccati con le maglie della AS Roma di De Rossi, Nainggolan e Salah. La Procura di Roma ha aperto un’inchiesta per minacce aggravate a carico di ignoti e la rivendicazione, dopo una lunga mattinata di polemiche, è arrivata soltanto nel pomeriggio: secondo quanto riferisce Askanews infatti sono stati gli ultras della curva nord della Lazio a rivendicare l’azione. Notizia che sarebbe stata confermata anche con questo post su una nota pagina Facebook:

prosegui la lettura

Manichini impiccati a via degli Aldrovandi, la rivendicazione degli ultras laziali pubblicato su 06blog.it 05 maggio 2017 16:42.