Author Archives: SleepingRome Blog - Rome Tourism



The best gelato in Rome

You have decided to spend your summer holidays in Rome and booked your apartment; in a post flight-reservation excitement you made up a visiting schedule that allows you to visit all the interesting monuments in Rome, but which slightly resembles a military training session and that your partner is struggling to accept.

Despite your shining expectations, the weather forecast seems to be against you… a bit too warm for you, way too hot for those who did not acclaim your thorough visiting plan. So, apart from studying a path that covers all the possible shadow areas of the Eternal city, what can you do?

A good suggestion comes from the National Geographic, in a March article from its travel blog section it suggests the three bet gelatos in Rome:

Il Gelato di Claudio Torcè proposes creative flavours like black sesame and chili-and-chocolate.

Fatamorgana, where all-natural flavours include combinations such as pear and Gorgonzola.

Come il Latte, whose name (“like milk”) says it all–fresh cream accounts for two-thirds of each scoop.

Why not taking a rest and try as many as you want and try to draft your own classification?



Natale a Roma

Il clima natalizio inizia a farsi sentire e anche Roma si prepara ad accogliere le Festività con luci, addobbi ed eventi.

Come ogni anno, saranno grandi protagonisti delle Feste i mercatini della tradizione capitolina, e in particolare quello di Piazza Navona, che farà la gioia di grandi e bambini per tutto il mese di Dicembre, fino a dopo l’Epifania. Le numerose bancarelle che si snoderanno tra gli antichi palazzi e la splendida fontana del Bernini, le luci e i profumi regaleranno alla celebre piazza un’atmosfera unica.

Ma anche in altri luoghi della città potrete trovare eventi caratteristici, come ad esempio i concerti e le mostre di presepi di via dei Coronari, di via dell’Orso e di Sant’Eustachio. Aggirandovi per il centro potrete anche imbattervi in menestrelli e personaggi fiabeschi.

Anche piazza Re di Roma da qualche anno onora la tradizione con bancarelle cariche di dolci, addobbi e oggetti artigianali, in uno scenario che ricorda molto i mercatini dell’Avvento del Nord Europa (non a caso la piazza è gemellata da qualche anno con quella di Heidelberg).

I presupposti sono ottimi per delle belle passeggiate nel cuore della Città Eterna, con il sottofondo degli zampognari e la possibilità di riscaldarsi tenendo tra le mani un cartoccio di caldarroste, sorseggiando una tazza di cioccolata calda o un bicchierino di vin brulé.

Fabiana Panin



La notte gratis dei musei a Roma

 
Oltre 60 Musei saranno aperti non solo fino alle 2 di mattino, ma anche saranno gratis!! Se la notte di questo sabato 6 Ottobre sei nella città eterna, forse vorresti passare una serata diversa tra arte, concerti e cinema.

Tra i posti da visitare possiamo consigliarti:  Musei Capitolini, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, Macro, Maxxi, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Complesso del Vittoriano, Galleria Nazionale d’Arte Antica (Palazzo Barberini disegnato da Bernini), Museo Nazionale Romano (Palazzo Altemps), Palazzo delle Esposizioni, Planetario e Museo Astronomico, Quirinale, Casa del Cinema, Casa del Jazz; persino la Camera dei Deputati aprirà le sue porte per questo straordinario evento.

Consulta il programma completo su questo link: http://www.museiincomuneroma.it/mostre_ed_eventi/eventi/(p)/in_programma



Piatti italiani vegetariani

Se siete vegetariani e state organizzando il vostro viaggio a Roma, dovete assolutamente sapere quali sono i piatti da non perdere. Sarete felici di sapere che il cibo italiano non consiste solo di salame, prosciutto e mortadella. Ci sono molti piatti deliziosi che non contengono carne e che sono inseriti quasi in ogni menu. Prendete nota di questi piatti tipici italiani e romani e fate in modo di provarne qualcuno:

  1. Gnocchi alla romana: è una variante dei tradizionali gnocchi di patate. Sono preparati col semolino e cotti con burro e, ovviamente, del parmigiano.
  2. Penne all’arrabbiata: la salsa di pomodoro di questa pasta ha due ingredienti speciali: peperoncino e prezzemolo.
  3. Carciofi alla giudia: carciofi fritti secondo una classica ricetta della cucina ebraica, ma vengono serviti non solo nei ristoranti kosher.
  4. Risotto ai funghi porcini: questi funghi vennero chiamati “porcini” dagli antichi Romani, perchè possono diventare davvero grossi. Se amate il riso, questo risotto cremoso vi farà impazzire!
  5. Pizza Ortolana: farcita con verdure alla griglia, come melanzane, zucchine, bell peppers and tomatoes.
  6. Insalata Caprese: un’insalata classica con mozzarella, pomodori, olio d’oliva e basilico. La freschezza di questo piatto è una gioia per il palato.
  7. Pasta Cacio e pepe: una pasta semplice ma gustosa, preparata col formaggio cacio e pepe nero.
  8. Bruschetta: un antipasto tipicamente italiano, la cui versione più comune prevede pane tostato con pomodori, aglio, olio d’oliva e basilico, ma ne potrete trovare molte altre varianti,come ad esempio quella con la pasta di olive.
  9. Pasta e ceci: un piatto invernale, una buona zuppa con ceci e pasta corta.
  10. Fiori di zucca: pastellati e fritti, sono ripieni di mozzarella e a volte acciughe.

Oltre a questi, potrete trovare molti altri piatti vegetariani per ogni tasca nei ristoranti della capitale, ma anche nelle pizzerie al taglio e nei bar che spesso propongono dei menu a prezzo fisso.

Buon appetito!



Alternative Museums in Rome

Is not your first time in Rome and you want to see new and original things?
Then you could schedule a visit to one of the following museums:

National Museum of the musical instruments
The pieces on exhibition are the best preserved in Europe. Inside you can find the famous Barberini harp.
Where: piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
When: From Tuesday to Thursday, 8.30 -19.30

Museum of the Roman Walls
A route to follow where you can discover the history of the city.
Where: via di Porta San Sebastiano 18
When:From Tuesday to Sunday, 9:00- 14:00

Vintage Carriages Museum
A private collection with more than 300 carriages from different origins and periods.
Where: via Andrea Millevoli 693
When: From Tuesday to Sunday, 10:00 -13:00 and 15:00-19:00

If you want to visit something more like in an english style, try to see the:

Wax Museum
With figures like Leonardo da Vinci, Dante Alighieri, Pavarotti and Francesco Totti.
Where: piazza SS. Apostoli 68
When: Everyday, 9:00-21:00

If after you have seen the wax statue of Bonaparte, you still want to see more about him:

Napoleon Museum
A house-museum that hosts artpieces, relics and memorabilia of the Bonaparte family.
Where: piazza di Ponte Umberto I, 1
When: From Tuesday to Sunday, 9:00-19:00

If you are a fan of supernatural events, then we can recommend you:

Museum of the Souls in Purgatory
A Neo-ghotic little church where you can see “evidence” of the departed that wish to contact this world from beyond.
Where: lungotevere Prati 12
When: From Monday to Saturday, 7:00-11:00 and 18:30-19:00

In case you want a hair-raising experience:

Horror Museum of Dario Argento
You can see the props that the celebrated italian director used on his movies.
Where: via dei Gracchi 260
When: From Monday to Saturday, 10:30-13.00 and 16:00-19:30

May the fun begin!



Aiutate l’ambiente nella prossima visita a Roma!

State sempre cercando di aiutare l’ambiente? Siete interessati all’ecologia?

C’è un modo facile per farlo durante il vostro prossimo soggiorno a Roma. Passeggiando per la città potete riempire gratis la vostra bottiglia d’acqua in una delle tante fontanelle. L’acqua è potabile e molto fresca, perché proviene dai monti fuori Roma. Potreste comprare una normale bottiglia di plastica, che probabilmente dopo una giornata finirà schiacciata nel fondo del vostro zaino.
Ma se cercate una bottiglia originale e che duri, potete comprare la Eco-water. Costa solo 2 euro e potete tenerla come un souvenir speciale da portare a casa, visto che è decorata con le immagini del Colosseo, degli acquedotti romani e degli inconfondibili “nasoni”, le fontanelle di acqua potabile. Potete trovare la Eco-water in qualsiasi punto di informazione turistica o nei punti vendita dei musei.
Vi raccomandiamo personalmente di bere quest’acqua, che è uno dei vanti dei romani, che l’anno scorso hanno addirittura protestato quando il governo tentò di farla pagare. Per fortuna la protesta ha avuto esiti positivi e il servizio continua ad essere disponibile e gratuito per tutti. E allora approfittatene!



Le più belle piazze di Roma

Desiderate visitare le piazze più belle e famose di Roma?

Prendete spunto da questa lista, perché qui di seguito sono elencate non solo le piazze più belle, ma anche quelle più ricche di storie e leggende e di capolavori.

  1. Piazza Venezia: al centro della piazza potrete ammirare al grande monumento Vittoriano e di fronte sulla sinistra il balcone da cui Mussolini pronunciava i suoi discorsi.
  2. Piazza Navona: una delle piazze più belle, con la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini. E’ animata tutti i giorni e tutte le sere da artisti di strada e ospita molti ristorantini.
  3. Piazza di Spagna: la piazza di Spagna è in realtà “di Francia”, dato che la costruzione fu sostenuta dai francesi; ma prese poi il nome dall’Ambasciata spagnola che si trova proprio ai margini della piazza.
  4. Pizza della Repubblica: vicino a Termini, alla fermata della metro Repubblica, sorge questa bella piazza, i cui palazzi di contorno vengono illuminati ogni sera. Una curiosità: le quattro naiadi della fontana al centro della piazza furono considerate un oltraggio dalla Chiesa per la loro posa e la nudità.
  5. Piazza del Campidoglio: vicina a Piazza Venezia, disegnata originariamente da Michelangelo, così come le stelle a dodici punte sul pavimento.
  6. Piazza della Rotonda: vi si trova il tempio del Pantheon, ancora integro (e con ingresso gratuito), che è stato il primo tempio pagano convertito al culto cattolico. Ai tempi dei Romani, si pensava che il tempio fosse stato costruito dal diavolo, tanto era grande.
  7. Piazza della Minerva: proprio dietro il Pantheon. Vi si può ammirare un curioso obelisco istallato sopra una statua di elefante disegnata dal Bernini.
  8. Piazza della Bocca della verità: è qui che potrete vedere il famoso mascherone in marmo dopo infilò la mano anche Audrey Hepburn nel film Vacanze Romane. Assolutamente da vedere anche i due templi romani di fronte alla chiesa che ospita la Bocca della Verità.
  9. Piazza Colonna: sorge circa a metà di via del Corso e vi potrete ammirare la colonna di Marco Aurelio.

 

Ci sono molte altre piazze a Roma e ovunque andrete troverete sempre una piazza, grande o piccola. Per la vostra prossima visita a Roma, vi consigliamo però di inserire nella lista delle cose da vedere quelle appena elencate, perché sono assolutamente incantevoli!



Best Roman Piazzas

Are you keen on visiting all the great Roman Piazzas?

Write this down, because these on the list, not only are beautiful but also contain a large quantity of stories and legends behind them, moreover they host many art masterpieces.

  1. Piazza Venezia: in the middle you will see the impressive monument Vittoriano. In front at the left you’ll see the balcony from which Mussolini used to give his speeches.
  2. Piazza Navona:One of the most splendid piazzas, with the Fountain of the four Rivers of Bernini. During day and night is full with street artists and lovely restaurants.
  3. Piazza di Spagna: The spanish steps are actually french, because they were sponsored by that country. The piazza took the name after the Spanish Embassy situated just at the end of it.
  4. Pizza della Repubblica: Near Termini, outside the Metro Repubblica. The walls that surround the piazza are beautifully floodlit by night, check the 4 nude nymph on the fountain, their nudity and relaxing poses were outrageous for the church.
  5. Piazza del Campidoglio: Next to Piazza Venezia. Originally designed by Michelangelo, including the 12 points star on the floor.
  6. Piazza della Rotonda: Here is the perfectly well maintained temple the Pantheon (free entrance), which was the first pagan temple converted to the catholic cult. In Roman times, the dome was considered to be built by the devil, because of its great size.
  7. Piazza della Minerva: just behind the Pantheon, here you can see a curious obelisk which lies on an elefant designed by Bernini.
  8. Piazza della Bocca della verità: where you can find the famous stone where Audrey Hepburn put her hand in the movie Roman Holiday. It is definitely worth to see also the 2 roman temples in front of the church that host the stone.
  9. Piazza Colonna: Approximately at the middle of Via del Corso, where you can see the Column of Marco Aurelio.

There are many more Piazzas in Rome, no matter where you go, there   is a Piazza, big or small. Just make sure that on your next visit to Rome, you don’t miss the ones from this list, because they are definitely enchanting!

      Paulina Ceballos



From the airport to the center in Rome

If you are arriving by plane to the eternal city, take a look at the many possibilities you have to get to the center:

By train:

The Leonardo Express, direct connection to the main train station Roma Termini (without stops), cost: €14, time: 30 minutes.

Train FR1 Fara Sabina Fiumicino, it stops at: Tiburtina, Tuscolana, Ostiense, Trastevere and Termini. Cost: €8, time: 45 minutes to Termini.

By bus:

There are many bus companies that offers you a direct connection to Termini station, the ticket costs €5 approximately. Go to the Terminal 3, and follow the instructions to “Bus Station”

Car pick up service:
You could enjoy a convenient price that will allow you to begin the Roman holiday in the best way. A driver will be waiting for you at the airport, to take you to the apartment without any worry. Rates for the service for each route (including luggage transport)

1-3 persons: €50
4 persons: € 55
5 persons: € 65
6 persons: € 75
7 persons: € 85
8 persons: € 90

Order this service to: info@sleepingrome.com

If you are heavy loaded, try to have €2 in coins because that is what it costs the luggage trolley.

Have a nice trip to the Roman city!
Paulina Ceballos



Colosseum, five Curiosities!

Did you know that the Colosseum is not round but oval?
It’s 189 meters long and 156 wide with 57 meters of height, its perimeter is 524 meters.

Did you know that the Colosseum is used to support the international campaign against death penalty?
Since the year 2000, every time a convicted to death gets its sentence commuted or is released, no matter the location, or when the death penalty is abolished somewhere in the world, the internal lights of the Colosseum change from white to gold.

Did you know that its real name is Flavian Amphitheater?
It comes from the latin Flavium, the family name of the emperors that began and ended the construction: Vespasian and Titus.

Did you know that it is believed that at least one million of animals died inside and 500,000 humans?
Only for the inaugural games 9,000 animals were slander and 2,000 gladiators lost their life for the battles for 100 days. The combats were between the animals and sometimes animal vs man.

Did you know that only a few celebrities have performed with the Colosseum as background?
Is no possible to host a concert inside the monument, but among the singers that have had this honour we can recall: Paul McCartney, Ray Charles, Andrea Bocelli and Elton John.

Tip: If there is a long cue to buy the ticket and you wish to save time, get the RomaPass or the Archeologia card. The ticket for the Colosseum includes the entrance to the Roman Forum and the Palatin, is valid for 2 days (consecutive) so you can visit one of these monuments first.

Paulina Ceballos