21 marzo: Giornata Mondiale della Poesia

(Valentina Mangiameli)

giornata_poesia630Roma, 20 marzo 2017
Ogni anno si celebra la Giornata Mondiale della Poesia nel primo giorno di primavera.
Istituita dall’UNESCO, la data celebra l’espressione poetica e il suo ruolo privilegiato nella promozione del dialogo tra diverse culture, della comunicazione e della pace.  La celebrazione cade il primo giorno di primavera, in armonia con l’idea di un’arte poetica originaria e presupposto di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica, luogo fondante della memoria della nostra società.

A Roma, l’EUNIC ha organizzato un evento il 21 marzo alle 19.30 presso l’Accademia d’Ungheria (Palazzo Falconieri – Via Giulia) che prevede un reading (L’Europa in versi) di 11 poeti provenienti da altrettanti paesi (Austria, Bulgaria, Germania, Italia, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ungheria). Tra gli altri poeti che presenzieranno al reading ricordiamo: Michael Hammerschmid (Austria), Georgi Gospodinov (Bulgaria), Daniela Danz (Germania), Claudio Damiani (Italia), Janusz Kotański (Polonia), Denisa Comănescu (Romania), Dana Podracká (Slovacchia), Maja Vidmar (Slovenia), Menchu Gutiérrez (Spagna), Michael Fehr (Svizzera). L’Ungheria sarà rappresentata dal poeta János Áfra.

L’Associazione culturale Cenaclul de la Roma – Cenacolo Letterario Romeno di Roma in collaborazione con l’Associazione Ecomuseo Casilino ad duas lauros dedica un incontro alla poetica di Francesco Petrarca. Fra i maggiori poeti italiani, padre della letteratura europea, Francesco Petrarca ha fortemenete influenzato la lingua e la letteratura romena, diventando un vero e proprio simbolo di incontro con la cultura italiana. Conferenze, letture, recitazioni di poesie nelle due lingue e incontro musicale il 26 marzo dalle ore 13 alle 17 presso la Casa della Cultura di Villa De Sanctis, situata in Via Casilina nr. 665 Roma.

Il Professor Luca Serianni, anche Accademico della Crusca, torna al Teatro Eliseo per dare voce a poeti che non appartengono al canone letterario e che raramente si studiano a scuola. L’incontro del 21 marzo alle ore 18.00 è dedicato alla poesia del veronese Vittorio Betteloni e Guido Gozzano.

Be Sociable, Share!