Monthly Archives: July 2014



Roma agosto 2014: numeri utili e d’emergenza da tenere a portata di mano e aperti per ferie

Numeri utili per far fronte ad imprevisti ed emergenze, per chi resta a Roma ad Agosto 2014.

Per chi resta o arriva, agosto a Roma può svelare prospettive sorprendentemente piacevoli della città eterna, ma per evitare quelle spiacevoli conviene tenere a portata di mano, o meglio di click, qualche numero utile per far fronte ad emergenze, ed arginare la chiusura per ferie di servizi ed esercizi.

I numeri per le emergenze sono sempre gli stessi ma meglio tenerli presenti:

    112 – Pronto intervento CARABINIERI
    113 – Soccorso pubblico di emergenza POLIZIA 
    114 – TELEFONO AZZURRO
    115 – Pronto intervento VIGILI DEL FUOCO
    117 – GUARDIA DI FINANZA
    118 – GUARDIA MEDICA 

    Polizia Municipale –  Comando 06.6769.1 
    Roma Capitale – Call Center 060606

    CIS-VIAGGIARE INFORMATI – 1518
    GUARDIA COSTIERA – 1530
    EMERGENZA AMBIENTALE – 1515
    TELEFONO ROSA – 06.37518261/2

    Croce.Rossa.Italiana. Talenti – 06.8278349
    CROCE BIANCA – 06.8181011

    CENTRI ANTIVELENI
    Policlinico A. Gemelli L.go A. Gemelli 8 – 06.3054343
    Policlinico Umberto I V.le Regina Elena – 324 06.490663

    FARMACIE a domicilio//aperte 06.228941
    FARMACIE COMUNALI
    Castel Giubileo via Castorano, 41 06.8804500
    Cecchina via Gaspara Stampa, 71/73 06.8274393
    Tufello – Vigne Nuove via Dina Galli, 7 06.87137510
    Val Melaina – Via delle Vigne Nuove, 656 06.87136191 SERVIZIO NOTTURNO

    A.C.I. Centro assistenza telefonico 06.502681
    ITALGAS Guasti e dispersioni – 800.900999
    A.C.E.A.Pronto intervento idrico – 800.130335
    A.C.E.A. Pronto intervento elettrico – 800.130332
    A.C.E.A. Pronto intervento illuminazione pubblica – 800.130336
    A.M.A. – 800.867035
    I.N.P.S. MONTESACRO Via C. Spegazzini 66 – 06.87291
    ASL RMA IV Distretto – 06.872841
    TRENITALIA- 06.892021
    ATAC – 800.431781
    COTRAL – 800.150008
    POSTE ITALIANE – 06.803160

Per affrontare emergenze di varia natura, dall’incendio domestico a quello boschivo, dall’alluvione alla pioggia di rane, si può ricorrere alla Protezione Civile di Roma Capitale, prodiga di bollettini on line e vademecum da scaricare, mentre la sala operativa in funzione 24 ore su 24, risponde al numero verde gratuito anche dai telefoni cellulari, 800 854 854, e allo 06.67109200 (fax 06.67109206). La Protezione Civile Regionale risponde invece al numero verde 803555.

Per gli animali che restano o arrivano in città, dal 1 al 31 agosto 2014 il Servizio Benessere degli Animali del Dip. Tutela Ambientale – Protezione Civile attiva il servizio di Continuità Assistenziale Veterinaria (CAV), con un servizio di consulenza telefonica garantito da un medico veterinario nei giorni feriali, dalle ore 10.30 alle 13.30, allo 06-67109522.

    Se chiami un numero di emergenza è importante che tu sappia rispondere alle
    seguenti domande:
    1. Qual è il numero di telefono da cui chiami?
    2. Dove è successo? (se abitazione privata, indica comune, indirizzo, numero civico, scala,
    piano)
    3. Cosa è successo? (Esplosione, incidente, aggressione, individui armati)
    4. Cosa vedi?
    5. Quante persone sono coinvolte?

Quando gran parte dei negozi e artigiani della capitale chiude, state pur certi che qualche imprevisto richiede la professionalità di meccanici, idraulici & Co. facilmente rintracciabili grazie all’elenco di quelli aperti, fornito dall’iniziativa della Cna di Roma in collaborazione con il Campidoglio “AAA: Artigiani e Commercianti Aperti ad Agosto”, disponibile online da domani con l’elenco aggiornato.

Roma agosto 2014: numeri utili e d'emergenza da tenere a portata di mano e aperti per ferie é stato pubblicato su 06blog.it alle 20:17 di giovedì 31 luglio 2014.






Meteo Roma weekend: 1-3 agosto 2014

Scrutando il cielo del weekend e di questa estate romana instabile, da venerdì 1 a domenica 3 agosto 2014.

Rassegnata all’instabilità di questa estate romana, ma per niente scoraggiata dalla presenza di qualche nuvoletta che si rincorre nel cielo di oggi, mi affaccio all’orizzonte del fine settima imminente, come potrei farlo dal balconcino di casa dopo una settimana pesante, con temperatura instabile, la robusta voglia di estate che incalza, e l’ottimistica prospettiva di andare al mare, per condividere previsioni meteo abbastanza incoraggianti.

Ad un giorno dall’inizio di agosto con temperature affatto infernali, possiamo prepararci ad accogliere il sole di venerdì, e temperature che continuano ad aumentare sino a domenica, nonostante il ritorno di qualche nuvoletta, già da sabato

Venerdì 1 agosto 2014

Il cielo di venerdì promette sole e caldo con venti prevalentemente deboli che soffiano da Ovest-Nord-Ovest con intensità di 9 km/h e possibili raffiche fino a 14 km/h. Le temperature, cadute in picchiata dopo l’ultima ondata di maltempo, invece iniziano a risalire, dai16-28 °C di oggi ai 20 °C di minima e 31 °C di massima previsti per domani (Zero termico a 4250 metri).

Sabato 2 agosto 2014

Il sabato potrebbe essere velato o poco nuvoloso, con venti prevalentemente moderati che soffiano da Sud-Ovest con intensità di 14 km/ e possibili raffiche fino a 17 km/h. La temperatura arriva a toccare i 21°C di minima e i 32°C della massima (Zero termico a 4200 metri).

Domenica 3 agosto 2014

Il cielo di domenica potrebbe restare come sabato, velato o poco nuvoloso, rischiando di regalare qualche goccia di pioggia intorno all’ora di pranzo (primo pomeriggio). I venti prevalentemente moderati, soffieranno da Sud-Sud-Ovest con intensità di 18 km/h e possibili raffiche fino a 22 km/h km/h, mentre la temperatura continua a salire, attestandosi tra la minima di 20 °C e massima di 33 °C (Quota 0°C a 4200 metri).

Via | Il meteo

Meteo Roma weekend: 1-3 agosto 2014 é stato pubblicato su 06blog.it alle 18:48 di giovedì 31 luglio 2014.






Furto di 400 kg di rame a Muratella: sventato mentre i ladri cercano di salire sul bus Atac 128

L’ennesimo furto di rame sventato nella notte dai Carabinieri, mentre i ladri cercano di allontanarsi dalla Muratella con il bus di linea 128.

Con un’ottima conducibilità termica ed elettrica, largamente impiegata nella realizzazione di condutture, impianti elettrici e trasporti, il rame si è guadagnato l’appellativo di oro rosso, con un prezzo quotato dalla borsa metalli (London Metal Exchange o LME) sui mercati finanziari, ed un valore che non sfugge alle mire di ladri e corrotti.

Lo stesso metallo non prezioso ma ‘parecchio quotato’, ripetutamente trafugato da cantieri, magazzini e stazioni, che per l’ennesimo furto ieri ha di nuovo mandato in tilt il servizio della linea B della metropolitana, ma nella scorsa notte non è andato a buon fine per i ladri arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma.

Una banda di tre uomini e tre donne di etnia romena, di età compresa tra i 25 e i 35 anni, che nella notte hanno forzato il cancello del Centro Direzionale di proprietà della compagnia aerea Alitalia, in via Bruno Velani, e nascondendo in 7 vistosi borsoni 400 kg di cavi elettrici contenenti filamenti di rame, sono stati fermati da una pattuglia di Carabinieri mentre cercavano di salire a bordo del bus Atac «128» che attraversa la zona della Muratella.

Presumo senza titoli di viaggio per loro e il bagaglio voluminoso, tanto per aggiungere la beffa al danno, in una zona che nell’immaginario condiviso assomiglia al Bronx, dove le cabine degli autisti dei bus Atac sono blindate, le aggressioni dei passeggeri sono quotidiane, a quanto pare chiedere aiuto non serve e i bus prendono anche fuoco come niente, tanto per rassicurare qualcuno potrebbe stupirsi del fatto che i ladri abbiano contato sull’efficienza del trasporto pubblico della capitale, per la buona riuscita del colpo da 400 kg di oro rosso.

In ogni caso la pattuglia di agenti che transitava nella zona, insospettita dal voluminoso carico trasportato con fatica dal gruppo, non ha esitato a procedere al controllo dei borsoni, che hanno svelato ben presto il bottino subito sequestrato, e il misfatto del gruppo, arrestato e trattenuto in caserma, in attesa del processo per direttissima.

Un colpo sventato in tempo, prima che il prezioso metallo raggiungesse il fiorente mercato dei riciclatori, ed il sottobosco malavitoso dove sembra destinato a sparire il rame rubato in città. Una piccola vittoria per una città che non si illude nenache più di essere sicura.

Furto di 400 kg di rame a Muratella: sventato mentre i ladri cercano di salire sul bus Atac 128 é stato pubblicato su 06blog.it alle 12:29 di giovedì 31 luglio 2014.






Roma arDente: Gelateria La Romana a Ostiense

L’arte tutta italiana del gelato da generazioni

ardentelaromana

La targa appesa fuori dalla gelateria La Romana riporta la data 1947, ma è solo da marzo che questo splendido posto (ma come facevamo prima, quando non c’era?!), regno di gourmet e semplici golosi, ha aperto i battenti su via Ostiense, angolo Porto Fluviale, secondogenita a Roma dopo il punto vendita assai più centrale di via XX Settembre.

E ne siamo orgogliosi, perché questa azienda originaria di Rimini che ha esportato il suo cremosissimo gelato prima in mezza Italia e poi anche all’estero aprendo a Madrid, è interamente italiana e si vede, anzi, si sente quando si assaggia! Inoltre siamo venuti anche per colmare un’imperdonabile lacuna sulle novità dell’anno in materia di gelati delle quali discorrevamo qualche tempo fa.

Roma arDente: Gelateria La Romana a Ostiense é stato pubblicato su 06blog.it alle 12:09 di giovedì 31 luglio 2014.






Roma ad Agosto: varchi Ztl Notturne spenti e accesso libero

Roma ad agosto spegne i varchi elettronici delle Ztl notturne, lasciando attive quelle diurne.

Nonostante i rincari delle tariffe del parcheggio a pagamento sulle strisce blu, e la giungla d’asfalto che non si riposa mai, Agosto resta un mese vacanziero per chi parte, resta e arriva a Roma, e a concedersi vacanze sono anche le Zone a Traffico Limitato notturne di Trastevere, San Lorenzo, Centro, Monti e Testaccio.

Da domani, venerdì 1 agosto i varchi elettronici restano spenti e l’accesso libero nelle ore notturne, sino a quando non torneranno di nuovi attivi , da mercoledì 3 settembre a Trastevere e San Lorenzo (dalle ore 21.30 alle 3) e venerdì 5 settembre in Centro, a Monti e Testaccio (dalle ore 23 alle 3).

Agosto a Roma Ztl notturne spente

Attenzione però perché i varchi delle Ztl diurne del Centro storico e di Trastevere non si riposano neanche nel mese di agosto, continuando a restare accesi:

- al Centro storico: dal lunedì al venerdì, dalle ore 6.30 alle 19, il sabato dalle 14 alle 19.
– a Trastevere: dal lunedì al sabato dalle ore 6.30 alle 10 (festivi esclusi).

Il perimetro del “Tridentino”, presidiato dalla Polizia Locale di Roma Capitale, e delimitato da: via di Ripetta (da piazza del Popolo a via Canova); via Canova (da via di Ripetta a via delle Colonnette); via delle Colonnette, via della Frezza (da via delle Colonnette a via di Ripetta), piazza Augusto Imperatore, vicolo del Grottino, via del Corso (da largo Goldoni a via delle Convertite), via della Mercede, via di Propaganda, piazza Mignanelli, rampa Mignanelli, viale Trinità dei Monti, viale Gabriele d’Annunzio, piazza del Popolo) è chiuso alle automobili nei seguenti orari:

- da lunedì a giovedì, ore 10.00 – 20.00,
– venerdì e sabato, da sabato 28 giugno parte la sperimentazione del nuovo orario 10.00 – 19.00

Foto | Blogo

Roma ad Agosto: varchi Ztl Notturne spenti e accesso libero é stato pubblicato su 06blog.it alle 10:49 di giovedì 31 luglio 2014.






IN BIRRA Terracina: festa della birra artigianale, dal 31 luglio al 3 agosto 2014

IN BIRRA Terracina - Festa della birra artigianale

La seconda edizione della Festa delle Birre Artigianali IN BIRRA Terracina inebria il week-end del litorale pontino, dal 31 luglio al 3 agosto 2014.

Ad una manciata di ore dal fine settimana che inaugura agosto, e a quanto pare il ritorno del caldo e del sole, almeno per un po’, il richiamo del mare inizia a travolgere anche le onde dell’asfalto mentre dalla costa in “fermento” arriva l’eco di Festa delle Birre Artigianali come IN BIRRA Terracina.

Una quattro giorni pronta a dissetare i villeggianti locali quanto gli avventori di passaggio del weekend al mare sul litorale pontino, con un’atmosfera conviviale e frizzante pronta ad offrire diversi punti di vista sulla variegata realtà brassicola del nostro territorio.

Incontri stimolanti tra produttori artigiani e consumatori appassionati, tecniche di fermentazione, miscelazione degli ingredienti, abbinamenti culinari e avventure del palato che iniziano con il sapore ambrato e intenso della Reale di Birra del Borgo, il carattere della chiara ‘viso pallido di Cerevisia Vetus, o l’amaro aromatico della Kuasapa di Birradamre.

Amore, passione, tradizione e cultura restano i pochi ingredienti essenziali declinati in migliaia di sfumature, con carattere, colore, corpo e anima, ideali per inebriare i sensi e regalare ebbrezze che non entrano in conflitto con la temperanza.

La seconda edizione di una manifestazione organizzarla l’ass. Cult. Anxur Festival – Terracina, che porta nella Piazza Mazzini di Terracina, le etichette di birrifici che arrivano anche da oltre confine, i prodotti locali selezionati da Slow Food, insieme a degustazioni, corsi, musica, mostre, spettacoli ed intrattenimento, con un programma ad entrata gratuita che trovate anche nel diario social di Facebook.

La 2° edizione della Festa delle Birre Artigianali IN BIRRA Terracina, sarà a Piazza Mazzini, Terracina (LT), da giovedì 31 luglio a domenica 3 agosto 2014.

IN BIRRA Terracina: festa della birra artigianale, dal 31 luglio al 3 agosto 2014 é stato pubblicato su 06blog.it alle 21:18 di mercoledì 30 luglio 2014.






Misure straordinarie per la sicurezza alla stazione Termini

Una task force umana e tecnologica contro i reati alla stazione Termini, è questo il risultato del vertice per la sicurezza e l’ordine pubblico che si è svolto nella sede della Polizia Ferroviaria cittadina. Termini è un luogo di perdizione, una Gomorra essere truffati, aggrediti, molestati, è all’ordine del giorno. Il quadro che emerge dal comitato a cui hanno partecipato sindaco e prefetto è raccapricciante.

Prima di interrogarci sulla veridicità di tanto allarmismo, vediamo quali sono le misure che l’amministrazione ha deciso di mettere in campo per “risanare” la stazione: innanzitutto non si potrà più accedere alle banchine senza un biglietto, come accadeva fino a trent’anni fa. Insomma, per raccontarla con un sorriso, non si potranno più vedere ipotetiche scene alla “Amici Miei”, come nello spezzone del film di Monicelli che potete rivedere lì sopra. Saranno messe delle barriere che impediranno l’accesso a chi non ha un titolo di viaggio, in particolare l’operazione ha lo scopo di azzerare il facchinaggio abusivo. Il Comune pensa di riorganizzare il servizio di trasporto bagagli demandandolo a regolari cooperative.

In secondo luogo un sistema di cartelli e videomessaggi metterà in guardia i viaggiatori, italiani e stranieri (gli avvisi saranno in otto lingue), sui pericoli in cui incorrono prendendo un treno a Roma. Terzo punto: saranno potenziate le pattuglie di pubblica sicurezza dentro e fuori la stazione e si prevede pure di ricorrere, nel prossimo futuro, alla vigilanza privata. Il sistema di videosorveglianza presente sarà gestito in comodato d’uso dalle Ferrovie stesse, in modo da (parole del sindaco) “effettuare le riparazioni necessarie: crediamo che un sistema efficace di telecamere possa rappresentare un deterrente contro la criminalità”. Abbiamo capito male o le telecamere adesso sono rotte e il Comune non ha i soldi per ripararle, mentre le Ferrovie ce li hanno? Questioni di lana caprina, in fondo: l’importante è che funzionino.

Durante l’incontro sono stati anche forniti dati sugli arresti effettuati nell’ultimo mezzo anno (un’enormità: 170), i reati più comuni sono truffe, borseggi e aggressioni.

Ora veniamo alla domanda a cui solo un utente di Termini può rispondere: la stazione è davvero l’inferno che emerge dall’incontro di oggi? E’ con le barriere all’ingresso delle banchine che i viaggiatori saranno più sicuri? Avete mai avuto a che fare con i facchini abusivi, come vi siete comportati?

Misure straordinarie per la sicurezza alla stazione Termini é stato pubblicato su 06blog.it alle 20:43 di mercoledì 30 luglio 2014.






Car sharing alla romana: tra Enjoy a terra e Car 2 Go vandalizzate

Uno sguardo al Car sharing di Roma, tra Fiat 500 Enjoy lasciate a terra (senza gomme e cerchi in lega) e Smart Car 2 Go personalizzate e vandalizzate.

Con un car sharing che non passa inosservato, viaggiando in 500 Fiat Enjoy (giallo) rosso fiammeggiante Eni e Smart Car 2 Go bianco (celeste), Roma inizia ad abituarsi alla mobilità sostenibile senza rinunciare all’insostenibile tentazione di personalizzarla e depredarla.

Servizi utili a sopravvivere ai limiti della mobilità cittadia insostenibile, e i rincari della vita in tempo di crisi, che non mettono al riparo da personalizzazioni ironiche che finiscono per spingersi sempre ben oltre i limiti del buon gusto, ma soprattutto i rischi e le brutte sorprese come quelle già da tempo constatate da parecchi e socializzate da molti di più.

Come già successo per il bike-sharing, restato ben presto a corto di biciclette, scomparse nel nulla (neanche non sapessero dove andarle a cercare) è iniziata presto anche la caccia alle gomme e i cerchi in lega delle Enjoy lasciate a terra senza neanche il conforto del buon vecchio mattone, e delle Car2go vandalizzate e distrutte quanto quelle dei privati.

Una situazione che si ripete da un po’ e la gente continua a socializzate, un po’ infastidita dalla mancanza di discernimento di questa capitale europea incapace di elevarsi dai bassifondi da terzo mondo nei quali continua a crogiolarsi.

L’ultima fotografia che sta facendo il giro delle rete, raccogliendo amara ironia e stanca indignazione, sembra essere quella del veicolo della flotta Enjoy, lasciato letteralmente a terra senza gomme e cerchi in lega in via del Santuario Regina degli Apostoli nella zona di San Paolo.

Una scena già vista in diverse zone della città, che qualcuno attribuisce all’ultima moda del momento e molti di più alla solita mancanza di sicurezza della capitale, che in tutte le ore del giorno lascia parecchi malintenzionati liberi di agire indisturbati.

Car sharing alla romana: tra Enjoy a terra e Car 2 Go vandalizzate é stato pubblicato su 06blog.it alle 13:54 di mercoledì 30 luglio 2014.






Maltempo Roma: continua allerta tra strade allagate e alberi caduti

Continua l’allerta e l’attenzione delle protezione Civile di Roma per il maltempo che da questa notte sta allagando la città e abbattendo alberi.

Come previsto dall’allerta della Protezione civile, la scorsa notte tuoni, fulmini, saette e acqua tirata con i secchi (belle grossi però) è tornata a rinfrescare la capitale, senza lesinare allagamenti, alberi caduti e previsioni propense a paventare molto altro.

Dopo il violento nubifragio della notte e la mattinata, l’allerta per il maltempo a Roma resta comunque alta, mentre strade e cantine allagate, hanno mandato il traffico in tilt dalla Cristoforo Colombo alla via Salaria.

Dal litorale alla zona Borghesiana non sono mancate le chiamata alla sala operativa dei vigili del fuoco, per la rimozione di rami e alberi caduti, con un pino caduto all’Infernetto in via Catrani, e quello finito su una macchina parcheggiata alla stazione Lido nord di Ostia, che questa mattina viaggia più rallentata del solito a causa di una furto di cavi di rame che ha mandato in tilt la metro B.

Pioggia e grandine a Roma

Una passata di maltempo che sembra entrata in una fase di stasi, nei confronti della quale la Protezione Civile mantiene alta l’allerta, paventando ancora piogge che potrebbero essere accompagnate da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sorvegliata speciale è anche la zona del bacino dell’Aniene, mentre in vista del possibile peggioramento delle condizioni atmosferiche, l’assessorato allo Sviluppo delle Periferie, Infrastrutture e Manutenzione Urbana di Roma Capitale ha comunicato che “sono state allertate le squadre degli otto lotti della manutenzione stradale adibite a effettuare interventi di emergenza sotto il coordinamento della Protezione Civile”.

Foto | 06blog

Maltempo Roma: continua allerta tra strade allagate e alberi caduti é stato pubblicato su 06blog.it alle 12:20 di mercoledì 30 luglio 2014.






Strisce blu Roma: rincari da 1€ a 1,50€ e agevolazioni sospese

Gli ultimi rincari delle delibere propedeutica al Bilancio 2014 riguardano le strisce blu, con rincari e sospensione delle agevolazioni.

Come già paventato da tempo, l’esito dell’ennesima assemblea capitolina continua a fruttare sconti e rincari sempre per i soliti, e alle delibere propedeutica al Bilancio 2014 si aggiunge anche la stangata ai parcheggi a pagamento, con le tariffa per le strisce blu della capitale, più costose dentro e fuori le Zone a Traffico Limitato.

Un rincaro del 50% che fa schizzate da 1 a 1,5 euro il costo della sosta tariffata, sospende quelle agevolate di 4 euro per 8 ore e 70 euro per tutto il mese, in attesa di tempi migliori per introdurre ulteriori misure finalizzate alla “disincentivazione del traffico privato in favore del trasporto pubblico”.

In sintesi lasciare l’auto per un’ora nei parcheggi a pagamento fuori dalle Ztl ora non costerà più un euro ma un euro e mezzo, e chi sino a ieri pagava 4 euro per lasciare l’auto ferma 8 ore, adesso ne deve sborsare 12 euro.

Tra le tariffe agevolate resta in vigore la tariffa di 20 centesimi per la sosta lampo di 15 minuti, e la sosta gratuita per le autovetture elettriche o ibride (molto eloquente il video a questo proposito). Una sosta libera fino a tre ore anche nei parcheggi in prossimità di ospedali.

Roma-parcheggi-strisce-blu

Lo stesso provvedimento prevede l’aumento degli stalli riservati a donne in gravidanza e mamme di bambini fino ad un anno d’età, oltre all’incremento dell’offerta di stalli per ciclomotori e motocicli, fino al 100%, in diverse zone della città.

La delibera contenente queste misure finalizzate alla “disincentivazione del traffico privato in favore del trasporto pubblico”, è la quattordicesima delle 17 propedeutiche collegate al bilancio di previsione 2014, che il sindaco Marino ha intenzione di approvare entro Ferragosto.

Lo scontro in aula è arrivato sulle centinaia di emendamenti presentati dall’opposizione bocciati in Aula, mentre è dovuta ritornare ai Municipi e in commissione per un nuovo via libera la propedeutica sul Regolamento della Iuc, (contiene Imu e Tasi) a causa di un errore tecnico della maggioranza che lo ha bocciato.

In parecchi attendono l’esito su Cartellopoli e la manovra vera e propria che ormai ha le ore contat, insieme al quel maximendamento, che spostando risorse da un capitolo all’altro a saldo zero, dovrebbe far entrare più soldi per municipi, sociale e manutenzione stradale.

Strisce blu Roma: rincari da 1€ a 1,50€ e agevolazioni sospese é stato pubblicato su 06blog.it alle 11:10 di mercoledì 30 luglio 2014.