Monthly Archives: April 2014



Primo maggio 2014 a Roma – musei statali ad ingresso gratuito

Giovedì 1° maggio, musei, monumenti e siti archeologici statali ad entrata libera e gratuita.

Le previsioni meteo sono ottimiste, e tra Concertone a Piazza San Giovanni, scampagnate a fave e pecorino ed eventi fai da te, chi riesce a non lavorare non corre il rischio di restare senza niente da fare.

Alla lista delle mete e offerte allettanti aggiungete pure monumenti, aree archeologiche e musei statali, aperti e soprattutto ad INGRESSO LIBERO E GRATUITO!

L’iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo spalanca parecchi portoni di Roma e il Lazio, dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea alla Galleria Borghese, dal Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini” alla Villa dei Quintili, da Villa d’Este a Villa Adriana, arrivando sino al Parco Nazionale del Circeo, con tutte le mostre che ospitano e i tesori che custodiscono in modo permanente.

Segue l’elenco dei luoghi romani aperti, con i relativi orari di apertura, ma visto che è in continuo aggiornamento, consiglio di consultare anche l’elenco online sul sito dei Beni Culturali.

Primo maggio 2014 Roma -musei statali ad ingresso gratuito

    Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte 9.30 – 15.30
    Galleria Spada 8.30 – 19.00
    Galleria Corsini 8.30 – 19.00
    Galleria Borghese 9.00 – 19.00 (Prenotazione obbligatoria)
    Galleria Nazionale d’Arte Antica di Palazzo Barberini 9.00 – 19.00
    Museo Nazionale del Palazzo di Venezia 8.30 – 18.30
    Museo Nazionale degli Strumenti Musicali 9.00 – 18.30
    Istituto Nazionale per la Grafica 8.00 – 20.00
    Istituto Nazionale per la Demoetnoantropologia 8.30 – 19.30
    Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci” 8.00 – 19.00
    Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini” 9.00 – 19.00 (chiusura biglietteria ore 18.30)
    Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano 9.00 – 19.45 (chiusura biglietteria ore 18.45)
    Museo Nazionale Romano Palazzo Altemps 9.00 – 14.00
    Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma 8.30 – 19.30 (aperto solo il museo con eslusione delle mostre e delle aree verdi)
    Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea 9.00 – 14.30
    Archivio Centrale dello Stato 9.00 – 20.00
    Crypta Balbi 9.00 – 14.00
    Villa dei Quintili 9.00 – 19.15
    Malborghetto 10.00 – 16.00
    Museo Nazionale Romano a Palazzo Massimo 9.00 – 19.45 (chiusura biglietteria ore 18.45)
    Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia e Villa Poniatowsky 8.30 – 20.00 (chiusura biglietteria ore 19.00)
    Area Archeologica di Gabii 10.00 – 16.00
    Parco delle Tombe Latine 10.00 – 16.00
    Museo Nazionale dell’Alto Medioevo 9.00 – 14.00
    Scavi di Ostia antica 8.30 – 19.15 (chiusura biglietteria ore 18.15)
    Archivio di Stato di Roma 9.00 – 15.00
    Archivio di Stato Centrale 9.00 – 20.00
    Area Archeologica di Veio 8.30 – 14.00 (chiusura biglietteria ore 13.00)
    Antiquarium di Pyrgi 8.30 – 14.00 (chiusura biglietteria ore 13.00)
    Villa d’Este (Tivoli) 8.30 – 19.45
    Area Archeologica di Villa Adriana (Tivoli) 9.00 – 19.30 (Antiquarium del Canovo 10.00 – 19.00)

Primo maggio 2014 a Roma – musei statali ad ingresso gratuito é stato pubblicato su 06blog.it alle 20:25 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Super bunker del monte di Soratte: apertura di primavera (video spettacolare).

Torna con l’apertura straordinaria di primavera l’apertura del bunker dentro il Monte Soratte. Per il week-end del 3 e 4 maggio. Ecco il video spettacolare del drone.

Un evento speciale per rientrare nel super bunker che si trova tra le rocce del monte Soratte e rivivere una pagina importante del passato del Paese.

Tornare indietro nel tempo per non dimenticare e per rivivere le emozioni profonde di quel buio periodo che corrisponde alla Seconda Guerra Mondiale. Una ferita ancora aperta che diventa prepotentemente reale nelle testimonianze e nei reperti di quegli anni e che nel weekend del 3 e 4 maggio, condurrà il pubblico di Primavera 2014 nel super bunker che si trova all’interno del Monte Soratte.

Un incontro straordinario per celebrare un appuntamento importante. Era il 12 maggio del 1944 quando l’area si trovò ad assistere al bombardamento alleato e settanta anni dopo, grazie ad un tour al cardiopalmo, i visitatori potranno arrivare a 300 metri sotto la roccia dentro alle gallerie dove nel corso del secondo conflitto mondiale, aveva trovato sede il Comando Supremo del Generale Kesselring.

Se queste rocce potessero parlare, insomma, avrebbe molto da raccontare, perché la loro funzione di protezione e organizzazione delle strategie difensive non cessò nemmeno dopo, quando la zona fu riconvertita in un super bunker antiatomico che servì al Governo Italiano durante la Guerra Fredda.

Per rendere più reale la scena e permettere anche a chi è ben più giovane, di rivivere quegli attimi ormai andati, verrà allestita una rievocazione storica carica di particolari. Non mancheranno riproduzioni dettagliate dei veicoli dell’epoca, la presenza di figuranti in uniforme e di air-show spettacolari.

Le prenotazioni sono in corso e ci si può collegare al sito web o telefonare al numero 380.3838102 o scrivere una mail a: bunkersoratte@gmail.com.

Non lasciatevi intimidire dall’eventuale maltempo: l’itinerario è previsto indipendentemente dalle condizioni meteo o da qualunque altro eventuale disagio. Intanto per godere in anteprima della magia del paesaggio e per immergervi nello storico contesto, potete dare una

Super bunker del monte di Soratte: apertura di primavera (video spettacolare). é stato pubblicato su 06blog.it alle 19:41 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Uomo si aggrappa al gancio del treno per Fiumicino: “ero in ritardo”

Un cittadino somalo è stato fermato per interruzione di pubblico servizio, dalla polizia ferroviaria di Roma: si era aggrappato al gancio di un treno in movimento.

Il giovane, non riuscendo a salire in tempo sul treno diretto da Roma Termini a Fiumicino, ha deciso di saltare sul gancio posteriore mentre il convoglio era già in fase di partenza.

Il personale delle Ferrovie, allertato dagli operatori in servizio di pattugliamento, ha quindi dovuto provvedere a far arrestare il treno, che aveva già percorso oltre un centinaio di metri.

Raggiunto e bloccato dagli agenti intervenuti, il novello Indiana Jones si è giustificato dicendo di essere giunto in stazione in ritardo, rischiando così di perdere la coincidenza di un volo diretto per la Sicilia. Ora si becca anche la denuncia.

Uomo si aggrappa al gancio del treno per Fiumicino: "ero in ritardo" é stato pubblicato su 06blog.it alle 19:08 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Mette in vendita on-line una bomba a mano, funzionario di Polizia legge l’annuncio, si finge acquirente e arresta l’inserzionista

Stava spulciando gli annunci di un noto sito internet, quando per caso si è imbattuto su una offerta davvero speciale: una bomba a mano al modico prezzo di 100 euro, trattabili, con ritiro a Roma o con spedizione. Allegato all’annuncio, oltre ai recapiti dell’inserzionista, anche una foto in bella vista dell’ordigno.

Così il Dott. Edoardo Calabria, dirigente della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, si è finto interessato all’acquisto. Ha contattato il rivenditore e si è dato appuntamento nel piazzale vicino ad un centro commerciale della zona nord della Capitale.

Ieri mattina, però, all’incontro si sono presentati gli Agenti della Squadra Investigativa della Divisione Amministrativa e Sociale che, dopo aver individuato l’uomo, lo hanno tratto in arresto.

L’inserzionista aveva con se la bomba uguale a quella della foto dell’annuncio con un peso tale da far dedurre che fosse piena di polvere esplosiva. Il 42 enne romano che lavora per un ditta di traslochi si è giustificato dicendo di aver ricevuto in regalo l’ordigno da parte di una anziana signora che a sua volta sarebbe appartenuto al marito defunto ex militare.

La bomba, fa sapere la Questura di Roma, è del tipo SCRM di natura bellica la cui “messa in vendita, cessione, detenzione nonché porto in luogo pubblico o aperto sono espressamente vietati dalla legge”. L’incauto inserzionista adesso si trova agli arresti in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Foto: Questura di Roma

 

L'ordigno venduto on line
L’ordigno venduto on line L'ordigno venduto on line

Mette in vendita on-line una bomba a mano, funzionario di Polizia legge l'annuncio, si finge acquirente e arresta l'inserzionista é stato pubblicato su 06blog.it alle 16:30 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






“Marina”: l’anteprima a Roma e 10 biglietti omaggio per i nostri lettori

Ecco “Marina”, il film su una delle canzoni più famose della storia della musica leggera. L’autentica poesia di come è nato questo pezzo. E 06blog vi offre anche di più.

Oggi siamo stati all’anteprima di “Marina”. E ci siamo commossi. Erano presenti il regista, Luigi Lo Cascio, Matteo Simoni e lo stesso Rocco Granata alla cui storia si ispira il film.

Rocco Granata, autore della hit “Marina” (100 milioni di copie vendute nel mondo), oggi settantacinquenne ancora in tour con i suoi successi, è venuto per l’occasione in Italia a presentare il film sulla sua storia.

Granata vive in Belgio dove è una vera propria star ed il film “Marina”, che in Belgio è uscito in autunno, è tra i dieci film più visti negli ultimi 10 anni nei paesi fiamminghi. Più che una star, un vero e proprio mito.

Il regista Stijn Coninx (già candidato all’Oscar per “Padre Daens”) racconta la storia di un giovane che lotta con un padre conservatore per realizzare il suo sogno: la musica. Un film romantico e realista ambientato negli anni ‘50 su un ragazzo che dalla povertà del Meridione, quando i minatori italiani emigravano in Belgio alla ricerca di un futuro migliore, arriva fino a New York nella mitica Carnegie Hall.

Matteo Simoni_000117

Girato tra Italia e Belgio, con cast italiano e belga (come il protagonista che impersona il giovane Granata, Matteo Simoni), il film è di produzione italiana e regia belga e coinvolge la “Orisa Produzioni” di Cristiano Bortone e le società belghe “Les Films du Fleuve” di Luc e Jean-Pierre Dardenne e “Eyeworks Film” di Peter Bouckaert. È realizzato con il supporto del Mibac e di Apulia Film Commission, in collaborazione con Rai Cinema, ed è distribuito in Italia dalla Movimento Film di Mario Mazzarotto.

Schermata 2014-04-30 alle 14.14.23

Il film è stato presentato durante l’ultimo Festival di Roma come Evento Speciale Fuori Concorso ad “Alice nella città”, con un grandissimo successo di pubblico, e ha poi ricevuto il premio della Critica e quello come Miglior Film al Festival del Cinema Indipendente di Foggia.

C’è di più. Il 6 Maggio, al Cinema Eden, potrete vedere anche in anteprima Marina. Come?

06blog offre la possibilità di vedere in anteprima gratuita il film. I primi 10 utenti che condivideranno dalla pagina facebook di 06blog la clip di “Marina” usando l’hashtag #anteprimamarinaroma si aggiudicheranno un biglietto omaggio valido per 2 persone.

Manifesto_Marina_HR

"Marina": l'anteprima a Roma e 10 biglietti omaggio per i nostri lettori é stato pubblicato su 06blog.it alle 16:30 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Guidonia, prostituta violentata e abbandonata per strada: è caccia al maniaco

E’ caccia al maniaco a Villanova di Guidonia alle porte di Roma, che avrebbe violentato e poi abbandonato per strada una prostituta di 20 anni.

Stando alle prime ricostruzioni degli inquirenti, nella serata di ieri un uomo sulla cinquantina, italiano, si è presentato alla giovane donna come un “normale” cliente, dopo averla portata  in casa, le avrebbe legato polsi e caviglie con del fil di ferro per poi abusare di lei per ore.

Da chiarire se la ragazza sia riuscita a fuggire dopo essere stata stuprata o se sia stato il suo carnefice ad abbandonarla in strada.

Ritrovata priva di conoscenza su una strada di Villanova, adesso la giovane è ricoverata al vicino ospedale di Tivoli. I medici le hanno riscontrato numerose ferite su tutto il corpo. Intanto le indagini della polizia proseguono mirate verso il giro di clienti che frequentano la Tiburtina.

prostituta_violentata_guidonia

 

Guidonia, prostituta violentata e abbandonata per strada: è caccia al maniaco é stato pubblicato su 06blog.it alle 12:58 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Viale Marconi, auto travolge anziano che muore poco dopo al San Camillo

Incidente mortale, ieri sera, 29 aprile 2014, su Viale Marconi.

A.G. un uomo di 70 anni attorno alle 22.30 è stato letteralmente travolto da un’automobile all’altezza di via Angelo Battelli, vicino l’Università Roma Tre.

L’uomo alla guida dell’auto si è subito fermato a prestare i primi soccorsi, sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale del XI gruppo Marconi e i sanitari del 118 che hanno trasportato l’anziano all’Ospedale San Camillo dove l’uomo, viste le gravi condizioni in cui versava è morto poco dopo.

Roma 25 aprile 2014 Motociclista investito al prenestino ricoverato in condizioni gravi

Viale Marconi, auto travolge anziano che muore poco dopo al San Camillo é stato pubblicato su 06blog.it alle 12:08 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Infernetto, si apre la porta del bus e cade: 16enne rischia l’amputazione del piede

Si torna a parlare di sicurezza e Atac, un binomio quanto mai controverso date le condizioni in cui sono costretti a viaggiare, soprattutto nelle ore di punta, gli utenti e lo si fa dopo un tragico episodio accaduto nel pomeriggio di ieri in zona Infernetto a via Castel Porziano vicino la Scuola Bambin Gesù.

Una ragazza di sedici anni è caduta dalla porta anteriore del bus 06 proveniente da Lido di Ostia ed è stata investita.

Secondo le prime ricostruzioni dell’Atac

“dopo aver effettuato la fermata Castel Porziano/Canale della Lingua, per cause ancora da accertare, la porta anteriore del mezzo si è aperta e la ragazza appoggiata è caduta fuori dal mezzo finendo con un piede sotto la ruota anteriore destra del bus. Dopo i primi soccorsi prestati da personale Atac, sono intervenuti sul posto polizia, vigili urbani e l’eliambulanza del 118 che ha disposto il trasferimento della ragazza all’ospedale San Camillo”

I testimoni presenti, raccontano una versione leggermente diversa: la ragazza -a quanto pare- stava salendo sull’autobus stracolmo di passeggeri quando questi, improvvisamente, è partito. La caduta ha fatto si che il suo piede finisse sotto la ruota. Le dinamiche dell’incidente, comunque, sono ancora da accertare.

In queste ore la giovane si trova al San Camillo dove è stata sottoposta ad un delicato intervento per ricostruire l’arto e scongiurare così l’amputazione del piede. Sotto shock l’autista.

Atac - abuso autista bus 44

Infernetto, si apre la porta del bus e cade: 16enne rischia l'amputazione del piede é stato pubblicato su 06blog.it alle 11:33 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Linee Mare tornano sul litorale dal primo maggio 2014

Dal Primo maggio si torna sul litorale romano di Ostia con la stagione balneare e le linee mare.

Con l’inizio ufficiale dalle stagione balneare, come di consueto sul litorale romano tornano anche le Linee Mare, ovvero le 07, 062 e le corse prolungate a Torvaianica della 070 Express, insieme al trenino Roma-Lido, per collegare la città con le sue spiagge.

Linee di trasporto pubblico a disposizione di chi non si muove con mezzi privati, e lascia l’urbe imbarcandosi sulla ferrovia regionale Roma-Lido degna dell’Odissea omerica, non ho ancora capito se sostituisco una ‘valida’ e puntuale alternativa all’automobile, perché io in genere preferisco percorrere la via Litoranea a piedi o in bicicletta, comunque…

La linea 07, in servizio nei giorni di sabato e domenica, parte dalla stazione Cristoforo Colombo della Roma – Lido (prima partenza ore 7.40), per raggiungere il capolinea di Villaggio Tognazzi a Torvaianica (prima partenza ore 8.08), con corse ogni 10 minuti nei feriali e ogni 5 il sabato e i festivi nel periodo dal 14 giugno al 31 agosto.

La linea 062, in servizio dal lunedì alla domenica, parte dal capolinea di lungomare Amerigo Vespucci (prima partenza ore 7.30) per raggiungere via Baffigo (prima partenza ore 6.45). Fino al 30 maggio, nei giorni feriali e festivi, con corse ogni 23 minuti; dal 23 maggio al 21 settembre, nei giorni festivi e il sabato, con corse ogni 13 minuti.

Le corse prolungate della linea ordinaria 070 Express, in servizio nei giorni di sabato e domenica, partono dalla fermata della Metro B di Eur Fermi (prima partenza ore 7:00) per raggiungere il capolinea di Villaggio Tognazzi a Torvaianica (prima partenza ore 8.23), con orse ogni 10 minuti dal 14 giugno. Dal lunedì al venerdì, la linea continua invece a seguire il percorso invernale, dalla stazione Eur Fermi metro B, alla stazione Colombo/Roma-Lido.

Lido_Centro_Interno

Foto | Wikipedia

Linee Mare tornano sul litorale dal primo maggio 2014 é stato pubblicato su 06blog.it alle 11:28 di mercoledì 30 aprile 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Concertone Primo Maggio

logo-1Maggio-2013“Le nostre storie: accordi e disaccordi delle nostre radici, della nostra memoria e del nostro domani” è il tema artistico dell’edizione 2014 della maratona musicale promossa da Cgil, Cisl e Uil.

Come di consueto, anche quest’anno la Festa del Lavoro a Roma si festeggia a Piazza San Giovanni in compagnia con la formula live, strumento che dà voce ai lavoratori ma anche festa per migliaia di giovani provenienti da tutta Italia.

Clementino, Bandabardò, Piero Pelu’, Tiromancino, Modena City Ramblers, Stefano Di Battista e 50 sax del Conservatorio Santa Cecilia, Francesco Di Bella, Taranproject con Daniele Ronda, Perturbazione, Brunori Sas, Enrico Capuano, P-Funking Band, Levante, Alberto Bertoli sono i primi artisti annunciati al Concertone di Piazza San Giovanni. A condurre la manifestazione il regista e attore Edoardo Leo, la giornalista e scrittrice Francesca Barra e Dario Vergassola.

Dalle ore 15 in poi percorreremo il nostro Paese attraverso la musica di grandi artisti e la voce di importanti ospiti tra cui Aldo CazzulloCarlo PetriniFederica SciarelliMax Paiella e Nino Frassica che sarà protagonista anche di un set musicale.

Il Primo Maggio è anche contest. Prosegue infatti l’attenzione alla musica emergente attraverso l’1’M Festival, il contest nato in difesa e a sostegno delle musica dal vivo con l’utilizzo della rete, e giunto alle sue battute finali.

Si tiene al Contestaccio di Roma, il 28 e 29 aprile, la semifinale per la scelta dei 3 finalisti che si esibiranno il Primo Maggio sul palco del Concertone. Nato nel 2013, 1MFestival, il contest di Musica Emergente nella sua prima edizione ha portato 6 finalisti sul palco di Piazza San Giovanni a Roma grazie al voto del pubblico del web e di una Giuria di Qualità composta da professionisti del settore che hanno proclamato vincitori i Crifiu che quest’anno tornano ad esibirsi sul palco del Concertone.

INFORMAZIONI SULLA MOBILITA’
Giovedì 1° maggio, festa dei lavoratori, bus e tram fanno servizio dalle 8.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 21. Le linee A, B e B1 della metropolitana viaggiano con orario prolungato fino all’1.30 della notte tra giovedì e venerdì. Il tradizionale concertone di San Giovanni, dalle 15 del 1° maggio fino a notte inoltrata, comporta stop al traffico e deviazioni di alcune linee bus. Chiusa l’area tra viale Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto. Deviate o limitate le linee 16, 81, 85, 87 360, 590 e 665.

Il tram della linea 3 non ferma a piazza San Giovanni, viale Carlo Felice e piazza Santa Croce in Gerusalemme. L’itinerario alternativo, in vigore l’intera giornata: in arrivo da Valle Giulia via di Porta Maggiore, via Principe Eugenio, piazza Vittorio, via Emanuele Filiberto e viale Manzoni. In arrivo da piazzale Ostiense, invece, i tram passano su viale Manzoni, via Emanuele Filiberto, piazza Vittorio, via Principe Eugenio, via e piazza di Porta Maggiore.

Nella notte tra giovedì e venerdì, deviazioni per le linee n1, n10 e n11. Entro le 15 di giovedì 1° maggio scatta infine la chiusura delle stazioni metro A di Manzoni e San Giovanni.

 

Maggiori info su www.060608.it