Monthly Archives: November 2013



Limite di 30 km/h nei pressi delle scuole, l’ultima idea di Marino

Dopo l’incontro tra i sindaci di Roma e Parigi, Ignazio Marino e Bertrand Delanoe, ecco la nuova proposta per il traffico romano.

E’ lo stesso Marino a dichiarare alla stampa la prossima mossa per migliorare la viabilità cittadina. L’esempio viene da Parigi.

“Il sindaco Delanoe mi ha dato una buona idea, ovvero quella di ridurre a 30 chilometri orari la velocità urbana massima nelle strade vicino agli istituti scolastici, rendendo così le aree più sicure e con meno incidenti”.

In effetti, potrebbe essere un esperimento, perché l’idea di ridurre il limite urbano a 30 km per tutta la città sta facendo discutere l’intera Europa.

Oltre al “gemellaggio culturale” poi, c’è da prendere (lo speriamo con tutto il cuore) il modello parigino, per provare veramente a far funzionare il nostro bike-sharing.

“A gennaio partirà anche a Roma il bike sharing. Quando Delanoe si è insediato, nonostante ci fosse la metro, c’erano grandissimi problemi di traffico ma negli ultimi 10 anni le cose sono migliorate grazie ai progetti messi in campo per ridurre il numero delle auto: a Roma ci sono 880 auto ogni mille abitanti contro le 450 di Parigi, e nella capitale francese ogni giorno 150mila persone usano le 24mila bici a disposizione”.

Limite di 30 km/h nei pressi delle scuole, l'ultima idea di Marino é stato pubblicato su 06blog.it alle 09:02 di sabato 30 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Colosseo illuminato contro la pena di morte: sabato 30 novembre 2013

Sabato 30 novembre 2013, il Colosseo torna in illuminarsi per dire No alla pena di morte, anche Live da seguire on line.

Domani, in contemporanea con oltre 1600 città e 70 capitali dei cinque continenti, il monumento della città eterna torna ad illuminarsi contro la pena di morte, mentre i Ministri della Giustizia e le delegazioni ufficiali dai 23 paesi di tutto il mondo, si uniranno al coro di voci della dodicesima Giornata Internazionale di Cities For Life, Città per la Vita, Città contro la pena di morte, promossa dalla Comunità di Sant’Egidio.

Con loro anche Luca Barbarossa e Max Giusti, sul palco montato sotto al Colosseo, le testimonianze dal Braccio della Morte e di protagonisti della Campagna per l’abolizione della pena di morte. Un evento che rinnova l’impegno di Roma per un mondo senza pena di morte, da seguire live anche nel video a seguire.

Colosseo illuminato contro la pena di morte: sabato 30 novembre 2013 é stato pubblicato su 06blog.it alle 19:10 di venerdì 29 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Roma si prepara al weekend meteo: freddo con pioggia e blocco del traffico

Questo Weekend invernale romano aspetta dicembre, la pioggia, venti di burrasca, mareggiate lungo le coste, e il blocco del traffico.

Il weekend romano è ufficialmente iniziato sotto il sole del consueto venerdì trafficato, si prepara ad un sabato che rincorre le nuvolette con temperature invernali, e una domenica instabile che promette il blocco del traffico bagnato dalla pioggia.

Inutile negare che fa tanto freddo anche con il sole, e se le temperature oscilleranno sino a domenica tra 1°C e 13°C, il tempo instabile con qualche nuvola di sabato, assicura piogge sparse, sia al mattino che nel pomeriggio di domenica.

Ovviamente per chi si sposta in auto, valgono indicazioni e precauzioni già in vigore sulle strade a rischio nebbia, ghiaccio e neve alle porte della città, e quelle di città, visto il ghiaccio che ha già complicato la viabilità sul GRA, mentre domenica inaugura lo stop della circolazione della prima domenica a piedi all’interno della fascia verde della città, mentre il centro di Ostia si prepara a chiudere a tutte le domeniche di dicembre.

Con Venti di burrasca, mareggiate lungo le coste e una nuova allerta della protezione civile per tutto il Lazio, l’orizzonte di lunedì si prospetta più asciutto con nuvolosità sparsa, in attesa del ritorno dell’alta pressione delle Azzorre che porta 3-4 giorni stabili, con temperature diurne fino a 16°, sui 4-6° al mattino.

Roma si prepara al weekend meteo: freddo con pioggia e blocco del traffico é stato pubblicato su 06blog.it alle 15:07 di venerdì 29 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






La settimana dei Municipi: mobilitati al fianco delle donne

Le piccole amministrazioni contro la violenza, ma anche in prima linea per il bilancio di Roma Capitale

La settimana che si conclude oggi è stata quella in cui si è celebrata la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: un evento che ha avuto particolare risonanza e un tema molto sentito, soprattutto con l’oscuro moltiplicarsi dei casi di femminicidio di cui danno notizia i media.

Roma, anzi, i suoi Municipi, si è fatta valere: ad esempio il Consiglio del Municipio I, quello con la maggiore presenza femminile, si è seduto al tavolino di una sede più che consona (la Casa delle Donne a Trastevere) e ha messo nero su bianco una serie di proposte concrete e attinenti alla politica di genere. Anche il Municipio XIII ha organizzato una marcia silenziosa che si è mossa dalla sede istituzionale fino al parco di quartiere dove ha dato vita a un flash mob a tema.

Il Municipio IX, invece, ha voluto lasciare la parola prima agli studenti che hanno redatto elaborati sul tema della differenza di genere seguendo la traccia “Se Tarzan fosse Jane-Se Jane fosse Tarzan” e poi alle numerose associazioni attive in materia. Il Municipio X, infine, ha scoperto una targa con la quale ha intitolato il Parco di Dragona alle vittime di femminicidio tutte e in particolare alle due donne uccise nel suo territorio la scorsa primavera.

Ma le celebrazioni della Giornata non hanno distolto da un altro meno tragico ma comunque triste argomento della settimana: l’approvazione del bilancio capitolino. Mercoledì scorso i presidenti dei Municipi, dopo aver molto lavorato sulle bozze e con la grande preoccupazione di dover dare risposte ai cittadini in tema di scuola, servizi sociali e trasporti, al grido di “Bilancio! Bilancio” hanno fatto irruzione in Aula Giulio Cesare in Campidoglio dove era in corso la discussione della manovra.

La scena deve essere stata almeno divertente, ma se pensiamo al vuoto di risposte sui temi suddetti c’è poco da stare allegri. Uno a caso? La scuola. Ecco cosa è successo solo questa settimana: in Municipio XIII è allarme per la presenza in aula e addirittura nella mensa di topi all’istituto onnicomprensivo di Casalotti; alla media Montezemolo in Municipio VII, invece, non funzionano da giorni i riscaldamenti; l’asilo nido comunale “La pagina magica” alla Giustiniana, Municipio XV, ha dovuto chiudere per la rottura dei termosifoni; mentre un’altra invasione di topi si è verificata nella scuola Formato del Municipio XI, dove i roditori hanno perfino rosicchiato i quaderni degli studenti custoditi negli armadietti. In soli sette giorni. Scusate se è poco.

E non è che vada meglio su altri fronti, tipo quello della viabilità: il Municipio IX chiede a gran voce un aiuto per ripristinare il manto stradale in alcuni tratti del Gra di sua competenza e specialmente tra l’Ardeatina e Santa Palomba; dall’altra parte della città, invece, il Municipio II si lamenta perché il tratto della Tiburtina intorno a Lanciani da qualche giorno è al buio per un malfunzionamento dell’illuminazione stradale. Sempre di Tiburtina si tratta, ma nel tratto di competenza del Municipio IV, si vaneggia ancora sul suo fantomatico raddoppio.

E mentre il piano freddo Caritas della capitale è partito in pompa magna nel Municipio X in anticipo rispetto all’anno scorso; nel Municipio XI i commercianti boicottano la differenziata e protestano con l’Ama chiedendo un servizio di raccolta puntuale ed efficiente. Partirà, invece, la riqualificazione dell’isola pedonale del Pigneto, nel Municipio V, mentre si pensa già a rendere permanente quella che per volontà del sindaco pedonalizzatore coinvolgerà per tutte le domeniche di dicembre il centro storico di Ostia Antica, nel Municipio X.

Foto | Vento di Grecale

La settimana dei Municipi: mobilitati al fianco delle donne é stato pubblicato su 06blog.it alle 11:00 di venerdì 29 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Christmas Village di Sole e Luna: il mercatino di Natale per regali fatti a mano

Il villaggio degli oggetti unici fatti a mano come cornice prenatalizia ideale per circa 50 espositori che offrono ai visitatori una vasta gamma di prodotti, creati con le proprie mani.

Sarà l’occasione per immergersi nel mondo esclusivo delle creazioni artigianali, alla ricerca di idee regalo natalizie o semplicemente per curiosare tra gli stand e cominciare a vivere l’aria di festa

Christmas Village di Sole e Luna, il primo mercatino dedicato esclusivamente agli appassionati di handmade si terrà a Roma dal 30 novembre al 1° dicembre in via Ardeatina 834.

Molti degli hobbisti che parteciperanno, oltre a vendere i loro oggetti, porteranno i ferri del mestiere per realizzare le loro creazioni sul posto. Si può trovare di tutto, dalle corone dell’Avvento, alle ceramiche, agli articoli per la casa, per la persona o tipicamente natalizi.

Il 30 novembre sarà presente la “Casa Arcobaleno”, casa famiglia dell’Associazione Persone Down – sez. Roma, con le sue ceramiche realizzate dagli ospiti della casa.

Il 1° dicembre sarà la volta dell’Associazione Onlus “Un Momento Tutto Mio”, Associazione di donne Aquilane, costituita dopo il terremoto del 2009, che si dedicano all’arte del tombolo come momento di “terapia dell’anima di cui le persone hanno tanto bisogno”.

Il CHRISTMAS VILLAGE di Sole e Luna riserverà infine anche uno spazio alla Associazione Culturale “LEGIO I MINERVIA”, giovane gruppo di ricostruzione e rievocazione storica che si prefigge l’obiettivo di divulgare la storia di un’unità bellica romana sotto l’aspetto prevalentemente, ma non esclusivamente, militare.

Calendario e orari

Il 30 novembre ed il 1 dicembre 2013, dalle ore 10.00 alle ore 21.00 in Via Ardeatina, 834 – 00178 Roma.

(Ampio parcheggio – fermata Atac “Cornacchiole” autobus 702 e 720).

NB. Ai possessori di Metrebus Card verrà riconosciuto lo sconto del 10% per gli acquisti effettuati presso gli stand del Mercatino.

Christmas Village di Sole e Luna: il mercatino di Natale per regali fatti a mano é stato pubblicato su 06blog.it alle 09:22 di venerdì 29 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Gita fuori porta: a Mandela per la sagra della polenta

Un appuntamento piccolo piccolo per una fame grande grande

Il cielo grigio che entra dalla finestra del mio studio, il pizzicore alla gola e il freddino pungente dovuto alla casa ancora non perfettamente riscaldata mi fanno venire voglia di qualcosa di caldo, di un piatto invernale per eccellenza come la polenta, ed è così che mi metto alla ricerca di una manifestazione a lei dedicata per la prossima gita del weekend e trovo la festa patronale di Mandela, nella provincia di Roma.

Il giro degustativo si apre sabato pomeriggio con ‘a pulenna tosta!’, cioè la polenta solidificata e poi grigliata o fritta, insomma ‘tosta’ perché dura e non cremosa, da accompagnare con salumi e formaggi locali. Per la domenica a pranzo, invece, ci aspetta un piatto più tradizionale: la polenta con salsicce e spuntature di maiale al sugo, magari spolverata con abbondante parmigiano o pecorino, a seconda dei gusti personali.

Nel pomeriggio la festa si chiude con il concerto della banda cittadina nella piazza centrale e, al calar del sole, con lo spettacolo pirotecnico. Nell’attesa, a chi fosse rimasto uno spazietto, una merenda a base di bruschetta con il novello olio locale.

Insomma: una festa senza pretese, ma forse pochi sanno che questo piccolo Comune di neppure mille abitanti, a metà del XIX secolo era un vero e proprio salotto letterario creato da Giulia Bonaparte e frequentato da artisti e uomini di cultura provenienti da ogni parte d’Europa. Da queste parti, poi, furono richiamati anche molti professionisti dell’agricoltura per migliorare l’andamento dei fondi locali.

Oggi parte della Comunità montana Valle dell’Aniene, Mandela era già citata da Orazio con questo nome, che però poi cambiò nel Medioevo in Cantalupo Bardella, denominazione con cui il feudo fu concesso da Celestino III agli Orsini, Il suo nome originale – e attuale – lo riprenderà solo nel 1972.

Foto | Rubber Slippers in Italy

Gita fuori porta: a Mandela per la sagra della polenta é stato pubblicato su 06blog.it alle 08:30 di venerdì 29 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Laura Pausini – The Greatest Hits World Tour

laura-pausini_zoomDall’ 8 al 13 Dicembre 2013

Palalottomatica

L’8 dicembre partirà dal Palalottomatica di Roma il nuovo tour mondiale prodotto e organizzato da F&P group, che vedra’ Laura Pausini esibirsi nelle location  più prestigiose di tutto il mondo: durante ognuna delle 20 tappe previste al momento, la cantante presenterà solo i suoi successi più importanti, numeri uno in tutti i paesi che l’hanno consacrata come la voce italiana più amata nel mondo.“Laura ha espresso il desiderio di stare più a contatto con il suo pubblico e insieme a lui poter creare un percorso musicale più intimo, fatto di canzoni e aneddoti che ha vissuto dall’inizio della carriera fino ad oggi – dice Ferdinando Salzano di F&p Group – ci ha chiesto di ricreare un teatro dentro i palasport e abbiamo deciso di seguire questa linea artistica perché, come vedrete, con le sue canzoni, la nuova grande band con la sua carismatica personalità ci proporrà uno spettacolo unico e molto emozionante”.
Per chiudere l’anno è pronto un Greatest Hits che raccoglie i brani più famosi della carriera di Laura Pausini, alcuni duetti internazionali,collaborazioni esclusive e alcune speciali tracce inedite.

Call Center TicketOne

892.101

Il costo massimo da rete fissa è di € 1/Min (I.V.A. esclusa senza scatto alla risposta). Per scoprire tutti i costi e i dettagli del servizio clicca qui.

LU-VE ore 8-21
SA ore 9-17,30
DO chiuso

Piazzale dello Sport, 1

tel. 06 540901



Bancarelle a piazza Navona, il mercatino di Natale più famoso di Roma

Oggi hanno cominciato a montarle. Il tradizionale mercatino di Natale di Roma si prepara. Come ogni non mancano le polemiche. Come ogni anno vi chiediamo se ci passerete.

Ieri notte hanno messo le luminarie a via del Corso. Da stamattina stanno preparando le bancarelle di piazza Navona. Natale si avvicina. I romani come lo vivranno?


Anche quest’anno ci saranno polemiche sull’invasione delle bancarelle. La resistenza dei “pittori di strada”.


Sarà aperto ufficialmente a dicembre. E durerà dal primo del mese al 6 gennaio 2014, nei giorni feriali dalle ore 10.00 alle ore 1.00, nei festivi e prefestivi dalle ore 10.00 alle 2.00.


La domanda che vi facciamo sempre è la solita. Vi piacciono ancora i mercatini di piazza Navona? Ci passerete anche quest’anno?

Bancarelle piazza Navona 2013

Bancarelle piazza Navona 2013Bancarelle piazza Navona 2013Bancarelle piazza Navona 2013Bancarelle piazza Navona 2013Bancarelle piazza Navona 2013Bancarelle piazza Navona 2013

Bancarelle a piazza Navona, il mercatino di Natale più famoso di Roma é stato pubblicato su 06blog.it alle 16:02 di giovedì 28 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






Autocertificazioni false in tre università di Roma

62% di dichiarazioni false a Tor Vergata, La Sapienza e Roma Tre per ottenere le sovvenzioni.

Studenti che taroccano le autocertificazioni, ovviamente con l’assenso dei genitori, per ottenere delle sovvenzioni che non gli spettano. Si capisce che c’è crisi anche per come si diffondono pratiche di questo tipo, visto che non si tratta di casi isolati, ma del 62% delle pratiche che la Guardia di Finanza ha esaminato.

La questione è semplice, per accedere alle sovvenzioni che La Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre (assieme alla Regione) mettono a disposizione degli studenti le cui famiglie hanno i redditi più bassi (e approfittando dell’autocertificazione) in tanti hanno deciso di mentire per ottenere gli sgravi.

Il primo esame, fatto dalla Guardia di Finanza a campione, ha appunto dimostrato che ben oltre la metà delle dichiarazioni sono false. Ora, e solo in seguito a un accordo tra la Regione Lazio e le università coinvolte, si passeranno al setaccio tutte le richieste di sovvenzioni fatte. A questo punto è facile immaginare che la tecnica “a campione” cederà il passo a un esame di ogni singola pratica consegnata (per il momento non si hanno dati sui numeri).

Secondo la legge, chi ha dichiarato il falso rischia una denuncia per falsa autocertificazione e truffa. Potrebbe anche arrivare la richiesta di risarcimento per danno erariale. Quello che è sicuro è che le sovvenzioni che sono state ottenute andranno restituite.

Autocertificazioni false in tre università di Roma é stato pubblicato su 06blog.it alle 12:43 di giovedì 28 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.






La spiaggia bianca a Sabaudia

La spiaggia bianca a Sabaudia

La grandine ricopre sabbia, ombrelloni e pedalò creando uno scenario surreale.

La grandine ricopre l’intera spiaggia di Sabaudia creando un paesaggio surreale in cui sabbia, pedalò e ombrelloni sono imbiancati da quella che sembra proprio essere neve. Il tutto è avvenuto due giorni fa a Sabaudia, località turistica in provincia di Latina, ed è stato immortalato da Assunta Tognoni che poi ha pubblicato le spettacolari immagini su una pagina Facebook dedicata alla zona del Circeo.

Da una parte il mare, dall’altra la sabbia bianca. Ma non si tratta di un effetto chimico come nel caso della famosa spiaggia di Rosignano Solvay, ma più semplicemente dei rovesci di grandine causati dal brutto tempo di martedì 26 novembre. Una coltre bianca ha così ricoperto il lungomare di Sabaudia, la spiaggia dei vip, lasciando solo una stretta lingua di sabbia davanti al bagnasciuga.

Gallery: la spiaggia bianca a Sabaudia

Un fenomeno che resisterà per ben poco tempo, ma che fortunatamente è stato immortalato dalle immagini che trovate nella gallery fotografica o sull’album su Facebook intitolato “Circeo: l’incanto della Maga Circe, figlia del sole” e interamente dedicata alle bellezze naturali di questa zona.

La spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a SabaudiaLa spiaggia bianca a Sabaudia

La spiaggia bianca a Sabaudia é stato pubblicato su 06blog.it alle 12:19 di giovedì 28 novembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.