Monthly Archives: October 2012



Il Pit di Fiumicino si rifà il look

Dal mese di ottobre il Punto Informativo Turistico di Fiumicino (Pit) ha un nuovo allestimento: le monete e le medaglie provenienti dall’Istituto Poligrafico dello Stato, che fino ad ora avevano arredato il punto informativo, in questi giorni hanno lasciato spazio ai calchi provenienti dal Museo della Civiltà Romana.

I calchi in gesso, che rimarranno nel Pit per circa un anno, rappresentano una Dama del III secoloCesareTraiano e un Calendario solare.

Una piccola mostra per tutti i turisti e romani che transitano, ogni giorno, nell’aeroporto di Fiumicino e che usufruiscono dei servizi messi a disposizione dal Pit.

Il Pit è un centro di accoglienza dei turisti italiani e stranieri che visitano la città di Roma; il personale multilingue distribuisce al pubblico materiale promozionale ed informativo di interesse turistico e culturale fornito ed autorizzato da Roma Capitale.

Il Pit di Fiumicino si trova presso l‘Aeroporto internazionale Leonardo da Vinci – Arrivi Internazionali Terminal T3 ed è aperto dalle ore 8.00 alle ore 19.30365 giorni l’anno.

Altri Punti Informativi Turistici sono presenti in tutta la città storica e nei principali terminals del traffico turistico romano, visualizza l’elenco completo.



Coppa del mondo di sci alpino al Circo Massimo? Alemanno dice di no

circo massimo neve

Ancora una volta mi ritrovo “incredibilmente” d’accordo con il Sindaco Alemanno. Quando ho ricevuto ieri il comunicato con la sua dichiarazione dall’Ufficio Stampa del Campidoglio, pensavo si trattasse di uno scherzo.

“Escludo l’area del Circo Massimo come possibile sede di un City Event di Coppa del Mondo di Sci alpino. Mentre garantisco la massima disponibilità a trovare insieme alla Fisi un’altra sede, più adatta, ribadisco che è fuori luogo l’ipotesi di ospitare la competizione all’interno di un’area storica tra le più pregevoli”.

Poi ho capito che era serio. Perché esiste un progetto che prevede all’interno del Circo Massimo una rampa alta 60 metri e lunga 250, che dovrà essere in grado di sopportare un peso di 1.000 kg per ogni metro quadro di superficie. Con la neve che sarebbe prodotta in un hangar, grazie a particolari cannoni da neve, e quindi trasportata sulla rampa.

circo massimo neve

Siamo alle comiche. Altro che la neve inusuale che ha intasato la città un anno fa, ora ce la facciamo artificiale, con un cucuzzone in mezzo all’Antica Roma. Perché, badate bene, non sarebbe per un po’ di sci di fondo, ma per quello alpino! Questo mondo globale che pretende di far sciare a Dubai e fare surf sul Tibet comincia a stufarmi. Davvero.

La cosa bella è che erano tutti eccitati. Il delegato tecnico della CdM, Guenther Hujara, il presidente della Fisi, Flavio Roda, e come poteva mancare Alberto Tomba.

Non so se Alemanno abbia detto di no perché ancora scottato dalla Formula 1, dalle Olimpiadi o dai ricordi bianchi della neve a Roma, ma stavolta ha tutta la mia comprensione.

Mi appello a voi. Vi piace invece l’idea? Vi piacciono le partite di pallone a tutti gli orari e i giorni della settimana? I gran premi di notte, le navi palazzo da crociera nel Canal Grande, gli orsi polari e i pinguini ai tropici…



Gita fuori porta: le castagnate nel Lazio


Questo fine settimana si entra proprio a pieno titolo nelle atmosfere autunnali: indovinate, infatti, qual è la grande protagonista delle feste che si trovano in giro per la regione? Esatto, la castagna, che cade dall’albero nel periodo in cui cadono anche i capelli, afferma la saggezza popolare.

Quindi, con un bel taglio corto ci predisponiamo a passare l’inverno gustandone i sapori, da molti mesi dimenticati: partiamo dalla nostra provincia e andiamo a Roccagiovine, all’interno del parco dei Monti Lucretili, dove si svolge nel weekend la 42.ma sagra della castagna. Qui, tra un marrone e l’altro, si respira ancora l’aria dell’Antica Roma cantata dal poeta Orazio, che aveva una villa da queste parti, e testimoniata dai resti del tempio della Dea Vacuna, un’antichissima divinità di origini sabine, protettrice del riposo dopo i lavori effettuati nelle campagne.

Insomma, l’atmosfera resta bucolica anche nell’abitato, sul quale svetta il castello, un tempo di proprietà degli Orsini e ora della famiglia Del Gallo, e che si snoda attorno alla chiesetta dei flagellanti con affreschi del ’700 e alla fontana della piazza centrale, donata intorno alla metà dell’800.

Compie 50 anni, invece la sagra della castagna di Montelanico, che nel fine settimana si accende di carboni dove sfrigolano a lungo succulente caldarroste che non aspettano altro che di essere mangiate dai visitatori. E lungo i vicoli del paesino, facente parte della comunità montana dei Monti Lepini, non è raro incontrare pittori che immortalano sulle tele le suggestioni dell’evento e maestri vinai che vi faranno brindare con un bicchiere colmo della loro ultima fatica.

Se preferite le atmosfere romantiche lacustri, allora forse per voi è meglio la 23.ma sagra delle castagne a Rocca di Papa, dove, nell’attesa che questi ottimi frutti siano cotti a puntino, sullo sfondo di un panorama che spazia dal lago alla città di Roma fino al mare, potrete visitare una mostra dedicata a Fabrizio De Andrè, assistere a una sfilata, a un’esibizione di artisti di strada o a un concerto, e curiosare tra i banchi del mercatino dell’artigianato allestito per l’occasione. In chiusura di weekend non mancheranno, come rito vuole, i classici fuochi d’artificio.

Foto | Flickr

Gita fuori porta: le castagnate nel Lazio é stato pubblicato su 06blog.it alle 09:00 di venerdì 19 ottobre 2012. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.



Stati Generali del Turismo: i contributi

Il  5 e 6 ottobre 2012 si sono svolti a Roma gli Stati Generali del Turismo, un grande meeting che ha visto operatori e istituzioni di settore fare il punto sui risultati raggiunti e definire insieme una sorta di “Decalogo” strategico e operativo per il futuro.

 

 

Con il contributo dei principali rappresentanti del turismo romano e italiano sono stati affrontati i seguenti temi:

• Posizionamento attuale e futuro di Roma Capitale sui mercati turistici
• Analisi del territorio di Roma tra esigenze di decongestionamento del Centro Storico e solidificazione delle relazioni con i territori vicini
• Andamento quali-quantitativo dell’offerta ricettiva
• Prospettive di sviluppo di sempre nuovi prodotti con particolare attenzione a quelli a maggior valore aggiunto
• Nuovi livelli e ruoli di governance che Roma Capitale si trova ad affrontare

 

 

Di seguito gli interventi:
Armando Peres
Attilio Celant
Elina Messina
Flavia Maria Coccia
Melina Decaro
Opera Romana Pellegrinaggi
Padre Caesar Atuire
Paola Paniccia
Stefano Landi

 



1955 – 1965 Years of Dolce Vita

Il Google Cultural Institute propone un’interessante mostra on line sugli anni della “Dolce Vita” in Italia, dal 1955 al 1965, gettando uno sguardo particolare su cosa accadeva in quegli anni a Roma, simbolo per eccellenza della “Dolce Vita”: cinema, moda, auto, cultura.

 

 

Le immagini e i filmati dell’Istituto Luce – Cinecittà, i pezzi di film di Federico Fellini ci  permettono di rivivere  quel determinato periodo storico e di scoprire l’aspetto della Roma degli anni ’60.

 

 

Per visualizzare la “mostra” www.google.com/culturalinstitute

 



La notte gratis dei musei a Roma

 
Oltre 60 Musei saranno aperti non solo fino alle 2 di mattino, ma anche saranno gratis!! Se la notte di questo sabato 6 Ottobre sei nella città eterna, forse vorresti passare una serata diversa tra arte, concerti e cinema.

Tra i posti da visitare possiamo consigliarti:  Musei Capitolini, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, Macro, Maxxi, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Complesso del Vittoriano, Galleria Nazionale d’Arte Antica (Palazzo Barberini disegnato da Bernini), Museo Nazionale Romano (Palazzo Altemps), Palazzo delle Esposizioni, Planetario e Museo Astronomico, Quirinale, Casa del Cinema, Casa del Jazz; persino la Camera dei Deputati aprirà le sue porte per questo straordinario evento.

Consulta il programma completo su questo link: http://www.museiincomuneroma.it/mostre_ed_eventi/eventi/(p)/in_programma