Monthly Archives: May 2012



Free Things to Do in Rome

Trevi Fountain in the Evening

As the money seems to just leak out of your wallet, remember there are many things to do for free in Rome that will give you just as much insight into the city as visiting the big museums and attractions. There are also special days and events to help you see the major sights on a budget.

FREE SUNDAYS
On the last Sunday of every month there is free entry to the Vatican Museums between 9am and 12:30pm. The queues are very long so get there early. Similarly the Musei Capitolini also has free entry on the last Sunday of the month. Also the Galleria Nazionale di San Luca has a lovely small picture collection and is free entry Monday through Saturday mornings.

TREVI FOUNTAIN
There is no charge for standing gazing into the falling waters of the Trevi Fountain. The scale is huge – 85 ft high (26m) and 66 ft wide (20m) – and the square it stands in surprisingly small. They say that if you throw a coin in the Trevi Fountain you will one day return to Rome.

SPANISH STEPS
The Spanish Steps are another icon of Rome and free to walk up and sit upon, although don’t leave any rubbish behind. In spring the steps are adorned with flowers. From the top outside the church of Trinita dei Monti and further up you get good views of the city.

PANTHEON
The Pantheon is the best-preserved remainder of Ancient Rome and is a wonderful round church, once a pagan temple. Make sure you wander around the outside and look at the rough brick walls built so many centuries ago for Hadrian around 120AD. It’s located in the Piazza della Rotonda, a good place for sitting to people-watch day or night.

CHURCHES
Some churches charge an entry fee but many are free to wander inside and this being Rome you’ll find all sort of wonderful paintings and sculpture adorning them.

VIA APPIA
The Appian Way is the most famous of Roman roads. On Sundays it is closed to traffic and makes for a great walk in the footsteps of the Roman legions. Along the way are tombs and catacombs, ancient walls and sacred rivers.

BOCCA DELLA VERITA
There’s no charge for putting your hand in the mouth of truth, but if you’ve been telling lies superstition says the hand will be chopped off. Located in the Piazza Bocca della Verita.

MARKETS
Porta Portese Market is the main flea market in Rome held on Sundays until 2pm. It’s in Via Portuense and Via Ippolito Nievo in Trastevere. Also there’s the daily Campo de Fiori food market, Rome’s oldest market, in Piazza di Campo de Fiori.

-Philippa Burne

Planning a Trip? Browse Viator’s Rome tours and things to do, Rome attractions, and Rome travel recommendations. Or book a private tour guide in Rome for a customized tour!

Free Things to Do in Rome from Rome Things To Do



Roma International Air Show – 1/3 giugno

Il primo week end di giugno si terrà la manifestazione aereonautica Roma International Air Show, con l’esibizione di pattuglie acrobatiche italiane, a partire dalle mitiche Frecce Tricolore e di numerosi team stranieri.
L’edizione 2012 si svolgerà dal 1 al 3 giugno sulle spiagge di Ostia. A disposizione dei visitatori un villaggio aeronautico con stand espositivi, simulatori di volo e una mostra statica. L’area, sul lungomare all’altezza di piazza Sirio (di fronte allo stabilimento balneare Belsito), sarà aperta al pubblico nei tre giorni dell’Air Show dalle 10 alle 22.


Venerdi e sabato si svolgeranno le prove aeree dei diversi stormi, mentre l’esibizione ufficiale si terrà domenica 3 giugno dalle 11 alle 17.30.
Insieme alle Frecce Tricolore si esibiranno i velivoli della marina Militare, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale dello Stato, i Canadair della Protezione Civile Nazionale e il Reparto Sperimentale Volo di Pratica di Mare. Tra i team internazionali presenti all’AirShow, quest’anno alla sua II edizione a Roma, parteciperanno i Red Arrows, la Patrouille de France, la Patrouille Suisse, le spagnole Patrulla Aguila e Patrulla Aspa, il Team Orlik, il Blue Impulse, l’olandese Team 60 e i Falcons della Royal Jordanian.

Informazioni pratiche:
1/3 giugno
Ostia – piazzale Sirio
Roma International AirShow


Roma International Air Show – 1/3 giugno

Il primo week end di giugno si terrà la manifestazione aereonautica Roma International Air Show, con l’esibizione di pattuglie acrobatiche italiane, a partire dalle mitiche Frecce Tricolore e di numerosi team stranieri.
L’edizione 2012 si svolgerà dal 1 al 3 giugno sulle spiagge di Ostia. A disposizione dei visitatori un villaggio aeronautico con stand espositivi, simulatori di volo e una mostra statica. L’area, sul lungomare all’altezza di piazza Sirio (di fronte allo stabilimento balneare Belsito), sarà aperta al pubblico nei tre giorni dell’Air Show dalle 10 alle 22.


Venerdi e sabato si svolgeranno le prove aeree dei diversi stormi, mentre l’esibizione ufficiale si terrà domenica 3 giugno dalle 11 alle 17.30.
Insieme alle Frecce Tricolore si esibiranno i velivoli della marina Militare, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale dello Stato, i Canadair della Protezione Civile Nazionale e il Reparto Sperimentale Volo di Pratica di Mare. Tra i team internazionali presenti all’AirShow, quest’anno alla sua II edizione a Roma, parteciperanno i Red Arrows, la Patrouille de France, la Patrouille Suisse, le spagnole Patrulla Aguila e Patrulla Aspa, il Team Orlik, il Blue Impulse, l’olandese Team 60 e i Falcons della Royal Jordanian.

Informazioni pratiche:
1/3 giugno
Ostia – piazzale Sirio
Roma International AirShow


Roma International Air Show – 1/3 giugno

Il primo week end di giugno si terrà la manifestazione aereonautica Roma International Air Show, con l’esibizione di pattuglie acrobatiche italiane, a partire dalle mitiche Frecce Tricolore e di numerosi team stranieri.
L’edizione 2012 si svolgerà dal 1 al 3 giugno sulle spiagge di Ostia. A disposizione dei visitatori un villaggio aeronautico con stand espositivi, simulatori di volo e una mostra statica. L’area, sul lungomare all’altezza di piazza Sirio (di fronte allo stabilimento balneare Belsito), sarà aperta al pubblico nei tre giorni dell’Air Show dalle 10 alle 22.


Venerdi e sabato si svolgeranno le prove aeree dei diversi stormi, mentre l’esibizione ufficiale si terrà domenica 3 giugno dalle 11 alle 17.30.
Insieme alle Frecce Tricolore si esibiranno i velivoli della marina Militare, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale dello Stato, i Canadair della Protezione Civile Nazionale e il Reparto Sperimentale Volo di Pratica di Mare. Tra i team internazionali presenti all’AirShow, quest’anno alla sua II edizione a Roma, parteciperanno i Red Arrows, la Patrouille de France, la Patrouille Suisse, le spagnole Patrulla Aguila e Patrulla Aspa, il Team Orlik, il Blue Impulse, l’olandese Team 60 e i Falcons della Royal Jordanian.

Informazioni pratiche:
1/3 giugno
Ostia – piazzale Sirio
Roma International AirShow


Roma International Air Show – 1/3 giugno

Il primo week end di giugno si terrà la manifestazione aereonautica Roma International Air Show, con l’esibizione di pattuglie acrobatiche italiane, a partire dalle mitiche Frecce Tricolore e di numerosi team stranieri.
L’edizione 2012 si svolgerà dal 1 al 3 giugno sulle spiagge di Ostia. A disposizione dei visitatori un villaggio aeronautico con stand espositivi, simulatori di volo e una mostra statica. L’area, sul lungomare all’altezza di piazza Sirio (di fronte allo stabilimento balneare Belsito), sarà aperta al pubblico nei tre giorni dell’Air Show dalle 10 alle 22.


Venerdi e sabato si svolgeranno le prove aeree dei diversi stormi, mentre l’esibizione ufficiale si terrà domenica 3 giugno dalle 11 alle 17.30.
Insieme alle Frecce Tricolore si esibiranno i velivoli della marina Militare, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale dello Stato, i Canadair della Protezione Civile Nazionale e il Reparto Sperimentale Volo di Pratica di Mare. Tra i team internazionali presenti all’AirShow, quest’anno alla sua II edizione a Roma, parteciperanno i Red Arrows, la Patrouille de France, la Patrouille Suisse, le spagnole Patrulla Aguila e Patrulla Aspa, il Team Orlik, il Blue Impulse, l’olandese Team 60 e i Falcons della Royal Jordanian.

Informazioni pratiche:
1/3 giugno
Ostia – piazzale Sirio
Roma International AirShow


Una volta all’improvviso – 26 maggio

Un’artista, un attore, dodici giovani studenti dell’Accademia di Costume e di Moda di Roma su dodici postazioni di taglio e cucito, centinaia di metri di tessuti colorati, bambini e famiglie.
Questo team e questi ingredienti daranno forma e corpo alla fantasia dei bambini, grazie al workshop/performance “Una volta, all’improvviso …“, pensato per il museo dall’artista Claudia Losi,  sabato 26 maggio nella piazza del MAXXI, a partire dalle 15:00 fino alle 20:00 (prenotazione obbligatoria su edumaxxi@fondazionemaxxi.it).


L’iniziativa è curata dal Dipartimento Educazione del MAXXI e fa parte del progetto “Prendi l’arte e mettila da parte“, realizzato in collaborazione con Il Gioco del Lotto, partner delle attività educative del museo: per tutto il mese di maggio i visitatori del museo possono creare i loro cataloghi personalizzati grazie alle didascalie takeaway, avvalersi dell’ausilio di mediatori culturali per entrare più nel vivo delle opere esposte, usufruire di laboratori didattici gratuiti per bambini e visite guidate gratuite per i genitori nei weekend.
Claudia Losi (Piacenza 1971), artista da sempre attenta al tema del paesaggio e delle relazioni che lo abitano, negli ultimi anni si è dedicata ad ampi progetti pluridisciplinari, spesso utilizzando il gesto del cucito e del ricamo come filo conduttore di un lavoro collettivo e partecipato. L’episodio più noto è Les Funerailles de la Baleine, cui hanno partecipato  Antonio Marras e Vinicio Capossela.
Per la piazza del MAXXI Claudia Losi ha pensato un workshop/performance che coinvolgerà adulti e bambini, invitati dall’artista a disegnare su un foglio di carta il “loro” personaggio preferito o animale più amato, un oggetto di affezione con il quale identificarsi.
Nella piazza saranno “disseminate” dodici postazioni di cucito dove gli studenti dell’Accademia di Costume e di Moda di Roma, seguiti da Tania Fedeli, realizzeranno in tessuto imbottito le forme disegnate dai bimbi. I personaggi così creati verranno riconsegnati ai bambini, che li “accompagneranno” in uno spazio teatrale/luogo della fantasia disegnato a terra dall’artista. Qui, l’attore Nicola Di Foggia improvviserà una storia collettiva, dando voce ai personaggi che man mano arricchiranno la storia, la cui trama sarà in continua evoluzione. Una video animazione di Francesca Dainotto, invece, accoglierà i visitatori all’interno del museo.
Così Claudia Losi spiega il suo lavoro per il MAXXI: “La fantasia di un bambino mette al mondo dei personaggi. Questi personaggi vengono trasformati in figure, trasmigrano dalla carta al tessuto e diventano protagonisti, insieme ad altri, di una storia inventata di volta in volta da un narratore”.
Per i tessuti si ringrazia l’Archivio Bonotto, Molvena di Vicenza.

Informazioni pratiche:
26 maggio
MaXXI
Una volta all’improvviso


Una volta all’improvviso – 26 maggio

Un’artista, un attore, dodici giovani studenti dell’Accademia di Costume e di Moda di Roma su dodici postazioni di taglio e cucito, centinaia di metri di tessuti colorati, bambini e famiglie.
Questo team e questi ingredienti daranno forma e corpo alla fantasia dei bambini, grazie al workshop/performance “Una volta, all’improvviso …“, pensato per il museo dall’artista Claudia Losi,  sabato 26 maggio nella piazza del MAXXI, a partire dalle 15:00 fino alle 20:00 (prenotazione obbligatoria su edumaxxi@fondazionemaxxi.it).


L’iniziativa è curata dal Dipartimento Educazione del MAXXI e fa parte del progetto “Prendi l’arte e mettila da parte“, realizzato in collaborazione con Il Gioco del Lotto, partner delle attività educative del museo: per tutto il mese di maggio i visitatori del museo possono creare i loro cataloghi personalizzati grazie alle didascalie takeaway, avvalersi dell’ausilio di mediatori culturali per entrare più nel vivo delle opere esposte, usufruire di laboratori didattici gratuiti per bambini e visite guidate gratuite per i genitori nei weekend.
Claudia Losi (Piacenza 1971), artista da sempre attenta al tema del paesaggio e delle relazioni che lo abitano, negli ultimi anni si è dedicata ad ampi progetti pluridisciplinari, spesso utilizzando il gesto del cucito e del ricamo come filo conduttore di un lavoro collettivo e partecipato. L’episodio più noto è Les Funerailles de la Baleine, cui hanno partecipato  Antonio Marras e Vinicio Capossela.
Per la piazza del MAXXI Claudia Losi ha pensato un workshop/performance che coinvolgerà adulti e bambini, invitati dall’artista a disegnare su un foglio di carta il “loro” personaggio preferito o animale più amato, un oggetto di affezione con il quale identificarsi.
Nella piazza saranno “disseminate” dodici postazioni di cucito dove gli studenti dell’Accademia di Costume e di Moda di Roma, seguiti da Tania Fedeli, realizzeranno in tessuto imbottito le forme disegnate dai bimbi. I personaggi così creati verranno riconsegnati ai bambini, che li “accompagneranno” in uno spazio teatrale/luogo della fantasia disegnato a terra dall’artista. Qui, l’attore Nicola Di Foggia improvviserà una storia collettiva, dando voce ai personaggi che man mano arricchiranno la storia, la cui trama sarà in continua evoluzione. Una video animazione di Francesca Dainotto, invece, accoglierà i visitatori all’interno del museo.
Così Claudia Losi spiega il suo lavoro per il MAXXI: “La fantasia di un bambino mette al mondo dei personaggi. Questi personaggi vengono trasformati in figure, trasmigrano dalla carta al tessuto e diventano protagonisti, insieme ad altri, di una storia inventata di volta in volta da un narratore”.
Per i tessuti si ringrazia l’Archivio Bonotto, Molvena di Vicenza.

Informazioni pratiche:
26 maggio
MaXXI
Una volta all’improvviso


La bella addormentata nel bosco – 19/27 maggio

Pulcinella racconta la storia della bella addormentata nel bosco. Solo sul palcoscenico, chiede però un aiuto ai bambini presenti in sala, iniziando a mischiare rovinosamente tutti i personaggi presenti nella fiaba classica.
Pupazzi e burattini riempiono la scena andando ad animare le fate del regno, il re e la regina e la fata cattiva. E alla fine della storia sarà proprio uno dei bambini a svegliare la principessa dal suo sonno centenario.


Informazioni pratiche:
19/27 maggio
Teatro San Carlino
La bella addormentata nel bosco


La bella addormentata nel bosco – 19/27 maggio

Pulcinella racconta la storia della bella addormentata nel bosco. Solo sul palcoscenico, chiede però un aiuto ai bambini presenti in sala, iniziando a mischiare rovinosamente tutti i personaggi presenti nella fiaba classica.
Pupazzi e burattini riempiono la scena andando ad animare le fate del regno, il re e la regina e la fata cattiva. E alla fine della storia sarà proprio uno dei bambini a svegliare la principessa dal suo sonno centenario.


Informazioni pratiche:
19/27 maggio
Teatro San Carlino
La bella addormentata nel bosco


Discover Rome Like a Roman in Trastevere

Santa Maria Church in Trastevere

When in Rome it’s tempting and very easy to stay in the Centro Storico, the historic center. But as they say, when in Rome do as the Romans do, which means you need to cross the river and head to Trastevere. This is the heart of real contemporary Rome. Trastevere is the place the city’s inhabitants come in the evenings, to the bars and restaurants that give the narrow cobbled streets such vitality.

When I went there with my friends, we chose a small local restaurant at random, and ended up having a wonderful meal and a great chat with the owner who happened to have relatives living in our hometown. Thanks to this connection, our tiramisu and coffee were free. We left feeling like part of the extended family.

Naturally, the Trastevere area has deep historic roots, so you can spend the day exploring churches and Roman ruins before throwing yourself into the nightlife. The Piazza Santa Maria is the place to watch life go by. On the square is the church Basilica di Santa Maria in Trastevere, which dates from AD337 with renovations and expansions in 1138 and 1702. The church is said to be the oldest dedicated to the Virgin Mary in Rome. The mosaics inside are lovely. Other churches are Chiesa di San Francesco a Ripa where St Francis of Assisi reputedly stayed in the 13th century, and Basilica di Santa Cecilia in Trastevere, burial place of one of Rome’s favorite saints. Saint Cecilia lived in the 3rd century and you can tour the excavation of her house below the church. She is the patron saint of music for singing through her martyrdom.

A good way to explore Trastevere is to catch tram 8 there, explore these churches, walk over to Piazza Santa Maria, see the basilica, have drinks and dinner, then walk back across Ponte Sisto, a pretty pedestrian bridge leading back to the historic center.

-Philippa B.

Planning a Trip? Browse Viator’s Rome tours and things to do, Rome attractions, and Rome travel recommendations. Or book a private tour guide in Rome for a customized tour!

Discover Rome Like a Roman in Trastevere from Rome Things To Do